Project Astoria

Ecco cosa Project Astoria non può fare in Windows 10 Mobile (foto)

Giuseppe Tripodi

Una delle più grandi novità di Windows 10 Mobile sarà certamente la possibilità di eseguire applicazioni Android tramite un semplice porting. Questo sarà possibile tramite Project Astoria, un nuovo strumento di cui vi abbiamo già mostrato le potenzialità e svelato la documentazione.

Tuttavia, anche Project Astoria avrà dei limiti: ci sono determinate funzionalità alle quali le app Android così portate non potranno accedere (almeno per il momento). Tra le varie carenze, segnaliamo che le app Android su Windows 10 Mobile non potranno: sostituire il lock-screen, utilizzare Widget, essere utilizzate come Live Wallpaper, sostituire il Dialer, sostituire il Launcher, fare da Task Manager, Memory Manager o Ringtone Manager, accedere a Find my phone, aver accesso a determinati permessi, installare altre app.

LEGGI ANCHE: Se avete WM10, con questo tool non avrete più scuse per non installare app Android

Nella galleria di seguito, potete avere una chiara panoramica di quel che Project Astoria può e non può fare su Windows 10 Mobile.

Via: WMPU
  • Psyco98

    Sostituire il launcher mi pare naturale. Per il resto un pratica si esclude la maggior parte dei app di personalizzazione…
    Beh, per il mio utilizzo non è un dramma: poteva essere peggio.