Samsung Gear S2

Samsung non ce la fa ad aspettare IFA, ed annuncia Gear S2 e Gear S2 Classic (foto)

Nicola Ligas -

IFA 2015 è alle porte, e la presentazione alla stampa di Gear S2 avverrà formalmente il 3 settembre, ma Samsung gioca d’anticipo e già annuncia ufficialmente il suo atteso nuovo smartwatch con Tizen. Anzi due. O meglio tre.

Gear S2 classic è infatti pensato per coloro che preferiscono un design senza tempo, con finiture eleganti e cinturino in pelle. Gear S2 è invece ideale per chi è sempre in movimento e gradisce il design minimalista e moderno. C’è poi una terza variante, ovvero Gear S2 3G, per chi vuole connettività perenne ed autonoma. Al di là dei proclami però, iniziamo intanto a conoscergli meglio.

  • Schermo: 1.2” Super AMOLED circolare, 360 x 360 pixel, 302 ppi
  • CPU: dual-core a 1 GHz
  • RAM: 512 MB
  • Memoria interna: 4 GB
  • Connettività: Wi-Fi n, Bluetooth 4.1, NFC
  • Certificazione: IP68
  • Sensori: accelerometro, giroscopio, battito cardiaco, luminosità, barometro
  • Dimensioni: Gear S2: 42,3 x 49,8 x 11,4 mm / Gear S2 classic: 39,9 x 43,6 x 11,4 mm / Gear S2 3G: 44 x 51,8 x 13,4 mm
  • Peso: Gear S2: 47 grammi / Gear S2 Classic: 42 grammi / Gear S2 3G: 51 grammi
  • Batteria: Gear S2 / S2 Classic: 250 mAh (2-3 giorni di autonomia) / Gear S2 3G: 300 mAh (2 giorni di autonomia)
  • Colori: Gear S2: cassa Dark Gray con cinturino Dark Gray, e cassa Silver con cinturino White. / Gear S2 Classic: cassa Black con cinturino in pelle.
  • OS: Tizen

Samsung non menziona di preciso con quali smartphone sarà compatibile il suo Gear S2, ma parla chiaramente di mirroring delle notifiche per appuntamenti, email, news, ed i messaggi potranno essere inviati anche dallo smartwatch stesso, a maggior ragione nel modello 3G, dotato della “prima e-SIM con capacità vocali“.

Abbiamo poi le doti legate al fitness, con un monitoraggio della nostra attività 24 ore su 24, con anche dei promemoria per motivare l’utente a rispettare la propria tabella di allenamento.

LEGGI ANCHETre nuovi speaker Samsung per la gamma Wireless Audio 360

E infine venne l’NFC: Samsung parla chiaramente di pagamenti mobili, ma non c’è menzione esplicita di Samsung Pay, anche se l’azienda coreana afferma già di voler andare oltre, immaginando un futuro in cui l’orologio servirà non solo per pagare, ma anche per avviare l’auto, entrare in casa, e gestire tutti gli strumenti connessi in quest’ultima.

Samsung promette anche varie watch face e watch band (il cinturino è sganciabile con un clic), in modo da personalizzare lo smartwatch in base ai propri gusti, e tante app ottimizzate per l’interfaccia circolare (la corona gira, per navigare nella UI) di Gear S2 saranno disponibili al lancio, ma i dettagli in merito dovranno aspettare.

Disponibilità e prezzo – Samsung doveva pur tenere qualcosa da svelare da IFA (e forse nemmeno lì), pertanto al momento non sappiamo né quando, né dove, né a quanto saranno disponibili i vari Gear S2. Supponiamo di avere le risposte tra qualche giorno, o forse prima, o forse dopo.

Fonte: Samsung