Metal-Gear-Solid-V-The-Phantom-Pain

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain avrà la sua companion app (video)

Giorgio Palmieri

Konami ha rivelato che, a partire dal 1° settembre, i giocatori potranno scaricare Metal Gear Solid V: The Phantom Pain Companion App dallo store di Apple o Google per ampliare l’esperienza di gioco. L’ app sarà compatibile esclusivamente con le versioni PlayStation 3, PlayStion 4 e Xbox One. Esclusi invece i possessori di PC e Xbox 360.

LEGGI ANCHE: Ottieni il massimo da Until Dawn con la companion app

Non siamo troppo sorpresi: era lecito aspettarsi una companion app dedicata all’ultimo capolavoro di Kojima, considerando che anche il prequel, Ground Zeroes, ne ricevette una. Il funzionamento è il medesimo, poiché potrete visualizzare la mappa di gioco sul vostro dispositivo, oppure ascoltare i brani musicali ottenuti durante l’avventura.

Vi ricordiamo, inoltre, che Metal Gear Solid V: The Phantom Pain uscirà proprio il 1° settembre per PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One e PC. C’è qualcuno tra i nostri lettori che lo acquisterà? Vi lasciamo in compagnia del trailer tagliato e cucito da Kojima stesso, che celebra il lancio della sua creatura: buona visione.

Fonte: Konami Blog
  • Giovanni

    Io sono indeciso se prenderlo perché verso la fine dell’anno usciranno anche altri giochi che mi piacerebbe possedere (tipo rainbow six o fallout). Poi sono anche indeciso sulla piattaforma… (PC o PS4 anche se penso opterò per la prima scelta!)

    • DarkSide

      da amante della serie, ed essendo l’ultimo capitolo di kojima l’ho pre-ordinato cosi’ come farò con fallout 4

      • TheAlabek

        Pessima scelta

        • DarkSide

          perchè mai pessima scelta?…

          • TheAlabek

            Il preorder è sempre una pessima scelta

          • Vestar Voss

            @enomisalabek:disqus
            Si vede che non hai mai giocato un MGS, altrimenti non parleresti così.
            Comunque indipendentemente dal fatto se MGS V sarà un fail o no, è l’ultimo capitolo della saga e un fan DEVE averlo.

            @Giovanni001:disqus
            Fra PC e PS4… c’è bisogno di chiedere?… PC!
            Comunque Fallout 4 uscirà a Novembre, hai tutto il tempo di racimolare qualche soldo e Rainbow Six, secondo me, sarà un gioco mediocre.
            Il Singleplayer non c’è ed è sempre stato il punto forte dei Rainbow Six.
            La distruttibilità è figa, ma non basta a fare un buon multiplayer, come dimostrano giochi come Battlefield 4…
            Il mio consiglio?
            Compra MGS V TPP solo se sei un fan della serie, altrimenti capira poco o niente, tral’altro questo capitolo non si preannuncia esattamente come il migliore della saga a livello di storia, però è stupendo a livello di gameplay secondo me.
            In ogni caso, in linea generica, comprare l’ultimo capitolo di una saga senza aver giocato i capitoli precedenti, non è mai una mossa furba.

          • TheAlabek

            L’hai deciso tu che non li ho giocati?
            Semplicemente non mi piacciono le inculate e me ne tengo ben lontano dai preorder.
            Ogni uno poi ha i suoi gusti eh! Se a te piace…

          • Vestar Voss

            @enomisalabek:disqus
            Ripeto, se li avresti giocati non parleresti così.
            Tutti i MGS, dal primo all’ultimo, sono giochi di altissima qualità e apprezzati ampiamente dalla stragrande maggioranza dei videogiocatori.
            Cosa ti fa pensare che dopo 10 e passa capitoli fra spin off e serie principale, Kojima manderà tutto in malora proprio ora?
            Quindi si, o non li hai giocati o non sai seguire un semplice percorso logico, tral’altro guardati i voti delle recensioni internazionali e non :S
            Poi inculata cosa?
            Preorder o no lo paghi sempre uguale e in più ti assicuri una copia del gioco.
            Sei davvero convinto che riuscirai a trovarlo in vendita facilmente il giorno del lancio? Buona fortuna, ha già fatto il tutto esaurito in molte catene di negozi.
            Comunque grazie ma il mio culo sta bene, guarda il tuo che data la tua scarsa intelligenza dovrai usarlo spesso per racimolare qualche soldo.

            @Giovanni001:disqus
            Capisco mnm.
            Comunque per quanto riguarda Fallout 4, non dovresti avere nessun problema con la storia, dato che ogni Fallout è ambientato nello stesso universo di gioco, ma ha un proseguo a sè stante.
            Più che altro devi vedere se ti piace il genere.
            Per quanto riguarda MGS V, è un po’ un casino con la storia e sicuramente ti perderai qualcosa sulla strada, ma se è il gameplay la cosa che ti attira di più, vai tranquillo e compralo.
            Da quel che ho visto è il gioco stealth migliore sulla piazza e puoi giocartelo anche come un action game volendo.

          • TheAlabek

            Li ho giocati tutti, stai tranquillo.
            Si si i preorder non sono un inculata, dillo a quelli che hanno preordinato WatchDogs, Batman e tanti altri titoli…
            Questo detto tutto detto!

          • Vestar Voss

            Batman è stato l’unico nell’ultimo anno ad aver avuto problemi e solo su PC, non su console.
            Watch Dogs è sempre andato più che bene dal lancio, se ti riferisci al downgrade grafico… beh, pensavi davvero che su PS4/ONE girasse con quella grafica?
            Esiste una cosa chiamata marketing.
            Tral’altro graficamente anche con il downgrade era accettabile e di gameplay/trama si sapeva ben poco, dato che è il primo capitolo della sua serie, ovviamente, quindi in quel caso il preorder era una cavolata.
            Non mi fraintendere comunque, anche io sono contrario ai preorder, ma ci sono casi in cui questi sono giustificati e MGS V è uno di quei casi.
            Quanti giochi credi che io abbia preordinato in vita mia?
            Solo Monster Hunter 4 e MGS V TPP…

          • TheAlabek

            Ma secondo te, a me interessa quanti giochi hai preordinato?
            Il problema di watchdog era il downgrade grafico? Se lo dici tu…
            Di esempi ce ne sono a bizzeffe, ma non mi va di perdere tempo.
            Il preordine, nella logica di pagare qualcosa sulla fiducia è una scelta sbagliata a priori, una scelta che fa cadere a priori quello che è il potere commerciale dell’acquirente.
            Se tu sei un fanatico che contro ogni logica, indipendentemente dal motivo preordina, la logica non cambia e il produttore può anche smettere di sviluppare in quel preciso momento, il gioco lo hai già acquistato.
            Per me non sono mai giustificati, ma grazie a voi, loro, chi preordina che si rompe i denti, io gioco una favola.
            Quindi devo ringraziarvi 😀

          • Vestar Voss

            Su Watch Dogs l’ho sparata li visto che non sapevo cosa intendessi con problemi legati a quel gioco dato che non l’hai scritto, comunque che è un gioco di merda non ci sono dubbi e difatti non l’ho nè ordinato nè comprato, però prima di spalarci su merda almeno me lo sono fatto prestare, perchè almeno IO parlo dopo aver ragionato e non per sentito dire.
            Tralasciando questo ti ho detto quanti ne ho ordinati in totale per dirti che non ne preordino mai, ma a quanto pare non sei in grado di capire nemmeno un esempio.
            La fiducia la dò solo a chi se la merita, a saghe che da anni non mi hanno mai deluso, tral’altro secondo te lo programmano in un mese un gioco?
            La gente di solito il gioco lo preordina un mese prima (tranne i fanatici, ma lasciamo perdere) e per fare un gioco come MGS V ci sono voluti 5 anni quindi il gioco un mese prima del lancio è bello che finito, ragiona prima di parlare.
            Contro ogni logica poi?
            Io la mia logica te l’ho esposta, se non sei in grado di capirla non posso farci niente, se tu non vuoi dare fiducia a nessuno perchè sei un disadattato sono problemi tuoi (che poi fiducia… cazzo, in questo caso non c’è stato un singolo MGS brutto, più che fiducia è una certezza) e stai tranquillo che anche io gioco una favola, non mi sono mai pentito di nessun mio acquisto, quindi non fai rodere nessuno come vedi 🙂

            Non sai di cosa stai parlando, dici le solite cose trite e ritrite che ogni buon bbk scrive sui forum.
            Solo perchè una cosa non va bene in alcune occasioni, non significa che non vada bene in altre.

          • Giovanni

            So che comprare l’ultimo capito della saga non è una mossa furbissima, però, ho provato metal gear gr (gratis su ps4 con il PS+) e il gameplay mi è piaciuto moltissimo e per questo stavo considerando l’acquisto di TPP. Per fallout sono un po’ indeciso perché non so se lo stile di gioco possa attirarmi perché non ho giocato , come per MGS i precedenti capitoli (non perché snobbassi questi due videogame, ma perché avendo 16 anni, inizialmente ho posseduto una ps1 dopo parecchi anni dall’uscita, se non sbaglio avevo 6 anni e non ci capivo niente di videogame. Poi son passato per un sacco di anni dalla parte di Nintendo con i vari DS e WII e quindi trai te le risposte). Per quanto riguarda rainbow six, visti i risultati di ubisoft in questi ultimi tempi, ci sono altissime probabilità che sia un gioco mediocre; però mi attira, non so spiegarmelo ma mi “attizza”.

  • Ho preso MGS V: GZ grazie al Gold su Live, e devo dire che l’accoppiata gioco+companion app, per quanto utile, per noi esseri umani dotati di due braccia e non quattro, non potrà mai essere comoda come il tanto bistrattato, ma utilissimo schermo, sul controller di Wii U. Non c’è uno stealth game migliore di Deus Ex HR giocato su Wii U, a meno di voler dire una stupidaggine. L’unica esperienza veramente “next gen” fornita da questa generazione di console. Anche Splinter Cell Balcklist sul GamePad è stato molto più godibile che altrove. Chi trova interessanti companion app cme questa, e poi critica lo schermo sul controller, non è assolutamente credibile, e lo fa solo per nascondere una certa invidia per non averlo sulle altre console che, di fatto, non hanno apportato nulla di realmente nuovo. Motivo per il quale escono ancora i giochi su PS3 e 360, ed ecco perchè sono costretti a fare uscire scomode companion app come questa, non supportate da tutti i dispositivi che abbiamo, e che ti costringono comunque ad averne uno.

    • Vestar Voss

      Personalmente trovo queste app (così come lo schermo del paddone di WiiU), inutili.
      Ho vissuto benissimo anche senza tutti questi ammenicoli e applicazioni varie fino ad ora e continuerò a farlo.
      Che poi possa essere una gradevole aggiunta per alcuni non lo metto in dubbio, ma da qui a dire che un gioco è next gen perchè presenta cose come queste… mammamia…
      Personalmente mi pare scomodissimo e poco pratico avere la mappa su uno schermino e il gioco sullo schermo del monitor.
      Se hai una minimappa su un angolo dello schermo non devi distogliere lo sguardo da esso e puoi anche agire più velocemente.

      • Gurada, per certi versi sono d’accordo con te. Se devo essere sincero, di “next” in questa generazione non ho visto proprio un bel niente. Non lo è lo schermo del GamePad, e meno che mai le menate su grafica e hardware sulle altre console, che fanno vendere tanto perché in fase di marketing servono, ma all’atto pratico abbiamo giochi adesso che tutto fanno fare tranne che urlare al miracolo. Una volta “Next gen” significava passare dall’era 8bit a 16bit, come al passaggio NES-SNES, dai fondali in 2D ai motori in 3D, con PS1 e N64, dall’SD all’HD, con PS3 e Xbox 360. Quelli erano VERI salti generazionali. Oggi che abbiamo? La “graficona” di The Order che dura 6 ore..? Il calcio femminile in Fifa? L’ennesimo Assassin’s Creed ricettacolo di bug che prende 9.5 in ogni recensione prezzolata? Occhio, sono tutti giochi che prenderò perché adoro la saga di Assassin’s Creed, perché adoro giocare e seguire il calcio in tutte le sue forme, ecc. Ma è proprio perché sono un utente di tutte le console, da quando sono nate, che mi permetto di criticare la politica, in particolare di Sony in questa stagione, che sta vendendo plotone di console senza un adeguato numero di esclusive a supporto. Tanto di cappello a loro, per la parte commerciale, ma da umili giocatori, a noi dovrebbero interessare quelli, i giochi. E invece ogni giorno leggo in rete gente che si scanna su quanti pixel e quanti frame fa la sua console rispetto a quella altrui, gnegnegnegne, e mi viene da piangere. È per questo che si sono vendute tante PS4, non per i reali meriti e vantaggi che ci dà rispetto a tenerci una PS3 o virare altrove. Poi fanno operazioni patetiche come queste, in cui palesemente prendono un prodotto che ha senso solo su Wii U, lo castrano e lo vendono ai soliti minchioni che hanno già abbindolato vendendogli una console con la promessa di grafica e giochi mai visti. Appunto mai visti. Infatti non li ha visti assolutamente nessuno, a parte i fanboy IGNoranti, si capisce… 😉

        • Vestar Voss

          Anche io la penso come te: questa “nuova gen” di console non è una nuova generazione in realtà, sono solo delle PS3 2.0 e 360 2.0.
          A conti fatti l’unica cosa cambiata dalla vecchia gen è la grafica e nemmeno tanto se devo essere sincero.
          Per assurdo ho trovato alcuni giochi sviluppati a basso budget su PC più next gen dei tripla A, per il maggior numero di interazioni possibili ad esempio o per il gameplay diverso dal solito e funzionale.
          Personalmente apprezzo di più titoli come Crypt of the Necrodancer rispetto ai vari AC… almeno il primo ha un idea un po’ diversa dal solito dietro.
          Tral’altro il fatto che sempre i soliti tripla A vengono pubblicizzati e il resto no, sta riducendo la varietà generale del mercato.
          Alcuni generi che a me piacciono moltissimo (come i rogueliike o gli stealth ad esempio), stanno morendo.
          Adesso stiamo parlando di MGS, ma a parte questo titolo, quanti giochi stealth sono usciti negli ultimi anni?
          Davvero davvero pochi e molti nemmeno di qualità…
          Ma questo è un altro argomento.