Fitbit è l’azienda che vende più wearable, ma Apple Watch non scherza

Giuseppe Tripodi

Non è una novità che le vendite dei dispositivi indossabili stiano crescendo sempre di più e, come spesso succede, Apple si è velocemente ritagliata un’interessante fetta di mercato con il suo Apple Watch.

Secondo quanto riportato da IDC, infatti, la società di Cupertino nell’ultimo trimestre avrebbe spedito ben 3,6 milioni di smartwatch, arrivando facilmente al 19,9% totale del market share.

In ogni caso, tra i venditori di wearable il primo posto sul podio lo detiene ancora Fitbit, con 4,4 milioni di unità, il 24,3% del totale del mercato e una crescita annuale del 158%. E mentre Samsung ha perso parecchio rispetto al terzo anno, Xiaomi rimane salda al terzo posto, con 3,1 milioni di wearable venduti, ossia il 17,1% del market share.

LEGGI ANCHE: Nel 2015 verranno spediti quasi il triplo degli wearable dello scorso anno

Wearable IDC

Nel complesso, comunque, il c’è stata una vera e propria esplosione di indossabili: in quest’ultimo trimestre, secondo le stime degli analisti, sarebbero stati spediti 18,1 milioni di wearable, con una crescita del 223,2% rispetto al 2014.

Quanti di voi, nell’ultimo anno, hanno acquistato uno smartwatch o un activity tracker e hanno contribuito a queste cifre?

Via: The Verge