toolpatch

Questo tool vi permette di rimuovere la dipendenza dai servizi di Google alle app Android

Lorenzo Delli

Nell’attesa che Project Astoria diventi ufficialmente utilizzabile da tutti, è possibile, grazie anche ad una guida che abbiamo riportato pochi giorni fa, installare le app Android su Windows 10 Mobile sfruttando proprio gli apk.

Il principale problema in cui però si può incorrere è un’eventuale dipendenza di tale app dai servizi di Google, come ad esempio Google Play Services, le API di Google Maps o altri. Il medesimo discorso si può applicare agli utenti BlackBerry che spesso incorrono proprio in questo problema.

LEGGI ANCHE: Ecco un elenco di app Android che funzionano su Windows 10 Mobile

Grazie al tool GMaps Patcher potete però “rimuovere” proprio le dipendenze dai servizi di Google dalle app in modo da poterle lanciare e, magari, farle funzionare più o meno bene, anche appunto su dispositivi con Windows 10 Mobile o smartphone BlackBerry. Ciò che GMaps Patcher fa è rimuovere il check iniziale dell’app che controlla appunto la disponibilità dei servizi di Google che blocca l’avvio dell’applicativo in caso di risultato negativo.

Il tool permette inoltre il download delle app gratuite direttamente dal Play Store, in modo da poterle appunto scaricare e rimuovere il check con pochi passaggi. È anche possibile acquistare eventuali app e giochi sempre per rimuovere il check, estraendo però anche in questo caso l’apk facilitando eventualmente la pirateria. Ulteriori informazioni e il download di GMaps Patcher possono essere trovati al seguente link:

Fonte: WMPowerUser
  • Filo

    O.o ma è vecchio di un anno fa…

  • Jack O’Malley

    Qualcosa mi dice che durerà poco.

  • scumm78

    Si ma spero che project astoria faccia qualcosa di più intelligente tipo simulare i servizi google altrimenti queste app anche se girano funzionano male.

    • lordchaotic

      no sostituira i servizi Google con quelli microsoft