Qualcomm_Insegna

Snapdragon 820: più efficiente, meno caldo e con sensori always-on? (foto)

Nicola Ligas Al primo punto nelle caratteristiche dello Snapdragon 820 ci sarebbe il minore surriscaldamento. E come dargli torto?

Dopo la possibile data di presentazione trapelata ieri, arrivano oggi nuove informazioni su Snapdragon 820, l’atteso chip della rivalsa (o forse no?) di Qualcomm, che il prossimo 11 agosto potrebbe finalmente vedere la luce del sole.

Portandoci quindi un po’ in anticipo sui tempi, vi mostriamo alcune slide che illustrano in dettaglio le novità che Snapdragon 820 MSM8996 potrebbe introdurre, ed il dissipamento del calore è guarda caso al primo punto.

LEGGI ANCHEQualcomm Snapdragon 820 ufficiale: intelligente e sicuro

Grazie al passaggio da un’architettura a 20 nm ad una a 14 nm infatti, ci dovrebbe essere un miglioramento nel dispendio energetico, che si traduce anche in temperature inferiori. Parlando invece di sole prestazioni, la CPU (chiamata internamente Hydra) dovrebbe portare un +35% di performance, e la GPU Adreno 530 dovrebbe vedere un 40% in più di prestazioni con inoltre la gestione energetica migliorata del 30% .

Supportati anche il decoding 4K fino a 60 fps, le RAM dual-channel LPDDR4, fotocamera fino a 28 megapixel, ed integrati nel SoC ci sono anche un modem LTE Cat.10 (450 Mbps) ed un codec audio con integrato un DSP a consumo ultra ridotto. Molto interessante infine il fatto che si parli anche di sensori a basso consumo dedicati alle emergenti funzioni always-on.

Notare infine che dalle slide si parla di un lancio a inizio 2016, ma voci non ufficiali affermano che il primo dispositivo con questo SoC potrebbe essere il futuro Xiaomi Mi5 che dovrebbe arrivare a dicembre, escludendo comunque i prossimi Nexus dal gioco. Ne sapremo di più, speriamo, tra 6 giorni.

Via: G for GamesFonte: Weibo
  • Spero che qualcomm si risollevi con questo soc, le azioni sono colate a picco a causa dell’ultima generazione. 410 reso obsoleto in pochi mesi da mtk e kirin nella fascia medio bassa, 615, 808 e 810 con performance non adeguate alla fascia media, medio-alta e alta.

    • zenon85

      L’808 è un buon processore peccato che abbia quasi preso il posto dell’810 invece di quello che doveva essere la sua fascia di prezzo. Il 615 scandaloso per performance e gestione calore per non parlare poi del top di gamma! Da settembre circa Huawei presenterà i Kirin 940 e 950, soc veramente interessanti e altamente competitivi inoltre a dicembre Mediatek tirerà fuori il suo Helio x20 quindi se Qualcomm non si da una sveglia perderà ancora più terreno senza contare che nVidia stà affinando il suo Tegra X1 che magari nel corso del prossimo anno potrebbe diventare anche meno energivoro e calorifero e chissà, vederlo in qualche phablet.

      • Per quanto i recensori cerchino di addolcire la supposta, 808 ha gli stessi problemi di progettazione degli altri..

        • zenon85

          Per ora non ho sentito nessuno lamentarsi di problemi di calore sull’808, non più di un qualunque Exynos, Kirin o Mediatek.

      • TheAlabek

        808 fascia media è fantascienza…

        • Nicolò Aldrovandi

          Alla fine son 2 A57 accoppiati ad una GPU deboluccia, i 4 A53 vengono utilizzati per i carichi leggeri, ma quando è ora di mostrare i muscoli resta indietro.

          • TheAlabek

            Quindi passi da una fascia media di snap 400 ad una do 808? In quale universo farebbero mai un salto prestazionale simile rendendo di fatto fascia medio/bassa i vecchi top di gamma?

          • zenon85

            Credo che il mio italiano abbia qualche problema perché pensavo di avere scritto abbastanza chiaramente che 808 dovrebbe stare nella fascia medio/alta al posto del 615 che invece dovrebbe prendere il posto del 410.

          • TheAlabek

            Ho capito bene e hai scritto correttamente
            808 è prestante come i SOC top di gamma dello scorso anno, può un SOC top di gamma di un anno fa diventare fascia media l’anno dopo?
            Assolutamente no, non è mai successo e mai succederà, i SOC medio gamma di adesso vanno quanto i SOC top di gamma di 4-5 anni fa

          • zenon85

            Io ho confrontato i risultati del mio Xperia SP (Snapdragon S4 Pro) con i snap615 e sono alla pari (quest’ultimo vince come CPU e il mio per la GPU e quindi ottengono gli stessi risultati finali). a distanza di quasi 3 anni siamo ancora allo stesso punto (considera che appena uscito il mio veniva 399 quindi stessa fascia di prezzo)! Questo perchè Qualcomm ha dormito sugli allori infatti la concorrenza ha proposto meglio a meno. SECONDO ME avrebbe dovuto rivedere i prezzi dei suoi prodotti per essere competitiva quest’anno visto i vari problemi.

          • TheAlabek

            Che risultati?
            Preferisco le schede tecniche

          • zenon85

            Il mio Xperia SP ha uno snap S4 Pro dualcore a 1.7Ghz e 1GB di ram mentre il desire 820 trovi in rete tutte le sue specifiche

          • Nicolò Aldrovandi

            Il vero scandalo sono i 400, 410 e 615.
            Se l’810 non fosse un forno, l’808 sarebbe perfetto per la fascia mediocrità.
            Che poi montino i fail sopracitati per risparmiare, è un altro discorso…

      • Nicolò Aldrovandi

        No, l’808 non è un buon processore, perché prende sonori calci in faccia dall’805.

        • zenon85

          Infatti ho detto e ripetuto che sarebbe un ottimo processore nella fascia media invece lo spacciano per top perché l’810 ha troppi problemi.

        • TheAlabek

          Ma non è neanche fascia media suvvia.
          Che poi sonori mi sembra esagerato, sebbene 805 sia il top processore sul mercato dopo l’exynos

  • .v.v.v.

    Ma l’ 820 non porterà con se anche processori di fascia bassa e media da 14 nm!? Lo snap 400 del mio motog13 è a 28 nm come lo snap 810…non sarà lo stesso per i nuovi snap!?

    • Nicolò Aldrovandi

      L’810 è fabbato a 20nm…

      • .v.v.v.

        Ah 20!? Ricordavo male allora!