Qualcomm_Insegna

Snapdragon 820: più efficiente, meno caldo e con sensori always-on? (foto)

Nicola Ligas Al primo punto nelle caratteristiche dello Snapdragon 820 ci sarebbe il minore surriscaldamento. E come dargli torto?

Dopo la possibile data di presentazione trapelata ieri, arrivano oggi nuove informazioni su Snapdragon 820, l’atteso chip della rivalsa (o forse no?) di Qualcomm, che il prossimo 11 agosto potrebbe finalmente vedere la luce del sole.

Portandoci quindi un po’ in anticipo sui tempi, vi mostriamo alcune slide che illustrano in dettaglio le novità che Snapdragon 820 MSM8996 potrebbe introdurre, ed il dissipamento del calore è guarda caso al primo punto.

LEGGI ANCHEQualcomm Snapdragon 820 ufficiale: intelligente e sicuro

Grazie al passaggio da un’architettura a 20 nm ad una a 14 nm infatti, ci dovrebbe essere un miglioramento nel dispendio energetico, che si traduce anche in temperature inferiori. Parlando invece di sole prestazioni, la CPU (chiamata internamente Hydra) dovrebbe portare un +35% di performance, e la GPU Adreno 530 dovrebbe vedere un 40% in più di prestazioni con inoltre la gestione energetica migliorata del 30% .

Supportati anche il decoding 4K fino a 60 fps, le RAM dual-channel LPDDR4, fotocamera fino a 28 megapixel, ed integrati nel SoC ci sono anche un modem LTE Cat.10 (450 Mbps) ed un codec audio con integrato un DSP a consumo ultra ridotto. Molto interessante infine il fatto che si parli anche di sensori a basso consumo dedicati alle emergenti funzioni always-on.

Notare infine che dalle slide si parla di un lancio a inizio 2016, ma voci non ufficiali affermano che il primo dispositivo con questo SoC potrebbe essere il futuro Xiaomi Mi5 che dovrebbe arrivare a dicembre, escludendo comunque i prossimi Nexus dal gioco. Ne sapremo di più, speriamo, tra 6 giorni.

Via: G for GamesFonte: Weibo