Hands-on Microsoft Surface 3 - 7

Vedremo davvero un “Surface Phone” con Windows 10 Mobile?

Giuseppe Tripodi

Da ieri gli utenti di tutto il mondo si stanno affrettando ad aggiornare il proprio PC a Windows 10, ma la situazione dal fronte smartphone rimane leggermente più complessa.

Pare che Windows 10 Mobile possa arrivare a novembre, ma non è ancora del tutto chiaro quali dispositivi lo monteranno. Certo, abbiamo avuto abbastanza indizi da credere ragionevolmente che Lumia 950 e Lumia 950 XL saranno i primi top di gamma con questo OS, ma c’è chi suggerisce l’ipotesi di un Surface Phone.

Intendiamoci: se non avete mai sentito questo nome è del tutto normale. Non si tratta, infatti, di un nuovo smartphone di cui sono iniziati i rumor, ma più di una sorta di brand.

È stato più volte suggerito che Microsoft taglierà di molto il numero di smartphone prodotti e che potrebbe arrivare a seguire solo tre categorie di mercato (aziende, fascia bassa e appassionati), proponendo per ognuna di esse non più di 1-2 dispositivi.

LEGGI ANCHE: Cos’ha in mente Microsoft per il futuro di Windows 10 Mobile?

Prendendo ad esempio anche le dichiarazioni di Joe Belfiore a The Verge, quindi, non è difficile immaginarsi un approccio à la Surface, ossia con pochissimi smartphone prodotti in casa, che spiccheranno per affidabilità e caratteristiche tecniche, diventando i punti di riferimento indiscussi del nuovo sistema operativo.

Probabilmente, insomma, è ancora presto per parlare di un vero Surface Phone, ma non c’è dubbio che sia quella la strada che Microsoft ha intrapreso.