Forensiq - pubblicità fantasma - mobile device hijacking

Il 15% delle app che scaricate potrebbe generare “pubblicità fantasma” (video)

Andrea Centorrino

Forensiq, società specializzata nello studio di frodi online, ha da poco pubblicato un rapporto riguardante le app che generano ricavi pubblicitari senza, di fatto, mostrare nulla all’utente, utilizzando meccanismi poco leciti, per non dire illegali e dannosi per il nostro dispositivo: si tratta di “mobile device hijacking“, e nei prossimi tempi potrebbe diventare una seria minaccia per i nostri dispositivi.

Grazie ad un algoritmo sviluppato da Forensiq, è stato possibile individuare quelle app che presentano un comportamento “non umano”: visualizzazioni pubblicitarie al minuto eccessivamente elevate, o la connessione a diverse piattaforme in un breve lasso di tempo. Le app, una volta aperte, non mostrano nulla all’utente, ed anche quando sono in background, scaricano annunci pubblicitari e simulano click, generando introiti ma al tempo stesso consumando batteria e dati: alcune app arrivano anche a consumare 2 GB in un giorno.

LEGGI ANCHE: Google fa dell’autoironia con la pubblicità che vi chiede di non essere vista

Di tutte le app testate (di cui non è noto il campione), il 14,64% risulterebbe a rischio, e riguarderebbe le tre piattaforme principali, Android, iOS e Windows, senza alcuna distinzione se non in termini di volume. I mercati colpiti riguarderebbero Stati Uniti, Europa ed Asia, per un totale stimato di oltre 12 milioni di dispositivi.

Lo studio può essere scaricato in inglese da qui, lasciando i propri dati: purtroppo, non è presente un elenco delle app testate, in particolare di quelle che sono risultate positive a questo “mobile device hijacking“. A seguire, un video, sempre in inglese, in cui viene spiegato brevemente il procedimento tramite il quale le app generano “pubblicità fantasma“.

Via: La RepubblicaFonte: Forensiq
  • a’ndre ‘ci

    kingdom rush, per me, è una di queste… consuma veramente troppi dati in background..

    • Stephen

      usa lucky patcher

      • a’ndre ‘ci

        serve il root

        • Stephen

          mettili xD

          • a’ndre ‘ci

            manoncipensoproprio xD

          • Martino Fontana

            Usa AdBlock Plus, non ha bisogno del root! Peccato che consumi 90 MB di RAM e blocchi solo quella via WiFi, ma apparte questo…

          • a’ndre ‘ci

            per quella ho ristretto i dati in background, migliorato di netto

    • Martino Fontana

      A proposito di Kingdom Rush… Ma solo a me crasha senza motivo durante le battaglie? E se provo a guardare i LogCats non riesco comunque a capire il motivo. Sono bloccato al 5° livello proprio per questo motivo, uffa (non vuol dire che con gli altri livelli non abbia avuto problemi)! E guardando le recensioni del Play Store non sembro l’unico con questo problema. Ho un S3 con l’unofficial cm12.1 Build 12 di JustArchi e Boeffla Kernel 2.7 alpha.

      • a’ndre ‘ci

        boh xD ci ho giochicchiato 2 volte

  • Io l’ho sempre pensato! Per colpa di queste persone, che hanno questi comportamenti, poi ci perdono tutti quelli onesti.
    Finchè ci sarà pubblicità su internet, io non smetterò mai di bloccarla.

  • Andrea Micheletti

    Inquietante…

  • scumm78

    documento inutile ed allarmastico senza l’elenco delle app.
    Fermo restando che sono convinto abbiano ragione.