Phablet Android

Grosso è bello: come siamo passati dagli smartphone ai phablet, in un’infografica

Andrea Centorrino

La rivoluzione degli smartphone è iniziata con dispositivi con schermi da circa 3″ di diagonale: 3,5″, se riconosciamo ad Apple il merito di averla iniziata. Oggi dispositivi di queste dimensioni sono ormai percepiti come “piccoli”, nonostante fino a qualche anno fa li ritenessimo delle dimensioni perfette (alle volte anche troppo grandi, rapportati ai cellulari “normali” che prima della loro quasi totale estinzione facevano a gara per essere sempre più piccoli e compatti).

Oggi il trend si sta sempre più spostando verso i phablet, smartphone il cui schermo ha dimensioni generose (5,5″-6″): chi ha già effettuato il “salto”, probabilmente non riuscirebbe più a tornare indietro. PhoneArena ha organizzato in un’infografica diversi sondaggi somministrati ai suoi utenti nel corso degli anni, che vanno proprio a sottolineare come la nostra percezione di quale sia la dimensione giusta per uno smartphone sia cambiata.

LEGGI ANCHE: Le dimensioni contano, parola di phablet

Andandola ad esaminare, scopriamo come nel 2011 le dimensioni preferite dagli utenti per lo schermo di uno smartphone si aggiravano sui 4″, e che già a gennaio 2014, circa un anno e mezzo fa, i dispositivi con schermo più grande di 5″ rappresentavano quasi un terzo di quelli posseduti dai lettori di PhoneArena. Vi lasciamo all’infografica, per scoprire come sono cambiate le cose nel 2015, anche se siamo sicuri che un’idea l’abbiate già.

Fonte: PhoneArena
  • Marco G.

    Le dimensioni contano. Oh, yes.

  • Mah, io ho un 5,5″ e vorrei tornare ad un device con dimensioni un pochino più contenute…

  • Matteo Bottin

    E io continuo a chiedermi come facciano a starvi i padelloni nelle tasche dei pantaloni -.- (giusto per stare in tema con la foto qui sopra!!)

    • Un 5.5″ ben ottimizzato ci sta tranquillamente, hai mai provato?

      • Psyco98

        Mah, io ho un G2 (che è tra i più ottimizzati)…
        Diciamo che lo considero la dimensione massima possibile.
        Credo che la mia dimensione ideale sia 4,9-5,0 con la stessa ottimizzazione.

        Tutto comunque dipende dall’uso che se ne fa: infatti qualche anno fa navigare su smartphone era più che altro un ripiego, non la norma, e data la bassa definizione un film era anch’esso poco godibile.

      • Matteo Bottin

        Ho provato anche a mettere in tasca lo z2 e l’s4 di dei miei amici ma proprio mi danno fastidio 🙁

    • Steve

      è da un paio di smartphone che supero i 5”, non di molto (5.1 o 5.2). quando cammino, lo tengo nella tasca posteriore dei pantaloni (quando fa caldo… se ho la giacca, ovvio che sta lì). se mi siedo, iniziano i “problemi” (in auto trovo un pozzetto, al ristorante sul tavolo, a lavoro scrivania ecc) e ammetto che un po’ dà fastidio ma non tornerei mai indietro

      • Matteo Bottin

        Beh probabilmente non tornerei nemmeno io indietro dopo essermici abituato, ma se posso preferisco restare a misure più piccole 🙂

    • Gigi

      Perché? Tu il cellulare lo porti nei pantaloni? Io lo troverei scomodissimo e poco pratico, fosse anche 4 pollici (soprattutto con i jeans stretti)

      • Matteo Bottin

        Eh già, preferisco avere tutto in tasca invece di portarmi dietro borsette varie 😉

  • Io son partito subito con i 5.5″ anni fa, che se no non sentivo niente.

  • kronone

    Secondo me poco significativa come statistica… oggi è davvero molto difficile trovare uno smartphone con meno di 5” e quelli che ci sono o costano molto (Sony) o sono schifezzette. Quindi normale che la nostra percezione si sia spostata sullo schermo “più grande”. Personalmente ho un 5.2” e vorrei tanto tornare a 4.8”/max 5” perchè lo reputo scomodo da portare, se ho bisogno di più schermo ho il tablet che è pure più performante!

    • Raffaele Dowier Paciello

      4,7” sony z3 compact, poi dipende dal budget 🙂

  • Paske

    Mah alla fine è questione di abitudine, io ho un 5.7″ e tanto comodo da tenere in tasca non è.. Resta il fatto che tornare a schermi più contenuti, nonostante mi piacerebbe, non sarebbe fattibile :/

  • sbiki85

    No grazie ci tengo all’ergonomia! Per me la dimensione migliore sta attorno ai 4,5pollici,facile da impugnare, imbattibile per dare uno sguardo e rispondere “al volo” senza smettere di fare quello che si stava facendo.
    Abbasso la “moda” dei padelloni scomodissimi! Alza la cornetta…

  • Raffaele Dowier Paciello

    non a caso, in rapporto schermo > usabilità, i miei preferiti sono galaxy s2 e iphone4 xD ..
    comunque, per me è tra i 4′ e i 4,7” 😛

  • Nico Marengo

    Io sono passato da un 6 pollici a un 5.7 e mi sembra microscopico. Sono troppo abituato a 6 o superiore.

  • dibo

    io ho un T2 Ultra, 6 pollci. Ho preso in mano tempo fa l’Xperia Play che avevo prima (4′): quando lo comprai mi sembrava di avere un televisore, ora mi sembra MINUSCOLO! 😀
    l’unico vero problema che ho è quando vado in bicicletta, portarselo dietro è piuttosto complicato. per il resto non tornerei mai indietro.