John Chen, CEO di BlackBerry, in passato si era schierato contro Tim Cook nella vicenda Apple vs FBI

BlackBerry diminuirà il numero di smartphone, ma punta anche agli utenti iPhone

Giuseppe Tripodi

John Chen, CEO di BlackBerry, ha concesso un’intervista a FOX Business in cui svela i futuri piani per l’azienda canadese.

La storia di BlackBerry è nota a tutti: dopo diversi anni all’apice del successo, con l’ascesa di iPhone prima e Android poi, gli smartphone della mora hanno affrontato un rapido ed inesorabile declino, pur rimanendo un punto di riferimento per i governi e alcune aziende.

Proprio per questo motivo, nell’intervista Chen ha ammesso che la società ha deciso di cambiare strategia commerciale: piuttosto che sulla produzione di dispositivi, punteranno sui servizi per sicurezza. A tal proposito, il CEO ha annunciato che la compagnia ha speso circa 100 milioni di dollari all’anno in ricerca per la sicurezza e che i piani prevedono di tagliare il numero di smartphone prodotti a 1 o 2 l’anno. Questo porterà ovviamente a dei tagli al settore mobile, ma Chen assicura che si tratterà solo di uno spostamento di risorse, e non una diminuzione dei posti di lavoro.

Infine, il CEO vuole stuzzicare la nostra curiosità, sostenendo che stanno lavorando ad un progetto che mira agli utenti che utilizzano un iPhone per la vita privata e un BlackBerry per uso professionale. Di seguito il video integrale con la (breve) intervista.

Via: PhoneArena