Geeksphone

Il produttore spagnolo Geeksphone chiude i battenti dopo 6 anni

Andrea Centorrino -

Geeksphone, il primo produttore di smartphone spagnolo al mondo, dopo 6 anni di attività ha deciso di chiudere i battenti: renderà tutto open source e si preoccuperà di fornire assistenza ai suoi clienti finché sarà possibile.

Famosa per aver realizzato uno dei primi (se non il primo) smartphone dual boot Android-Firefox OS, Geeksphone non ha reso noti i motivi della sua scelta, ma è facile immaginare che siano dovuti a delle vendite non proprio soddisfacenti. Il co-fondatore Rodrigo Silva-Ramos, nell’annunciare la chiusura, ha utilizzato parole poco lusinghiere per i suoi (ex) concorrenti, sostenendo che la posizione dei big del settore è stata ottenuta senza preoccuparsi dell’innovazione o delle necessità degli utenti.

LEGGI ANCHE: Blackphone 2 è lo smartphone per chi non rinuncia alla privacy

La maggioranza degli ingegneri di Geeksphone ha già trovato lavoro presso Silent Circle, la società produttrice dello smartphone “ultra-sicuro” Blackphone, e con la quale la società spagnola ha collaborato in passato; i restanti impiegati sono invece passati a geeks!me, una società di sviluppo di dispositivi indossabili che al momento lavora su uno smartwatch per monitorare il rendimento sportivo.

Via: EngadgetFonte: Geeksphone