Confronto iPhone 6 - Galaxy S6  - 11

Gli smartphone non vendono più come un tempo

Giuseppe Tripodi

Dopo una continua ascesa durata anni, sembra che il mercato smartphone sia adesso in una fase di svolta. Non si vendono più così tanti dispositivi, e le prove sono sotto gli occhi di tutti: HTC sta vivendo una profonda crisi e anche la più fortunata Samsung prevede un trimestre in calo rispetto lo scorso anno.

Per il momento, invece, non se la passa male Apple, che continua a vendere moltissimi iPhone (sebbene Apple Watch sia in calo).

Nel complesso, però, l’intero mercato dell’elettronica procede più lentamente: secondo Gartner, quest’anno le spedizioni di PC, tablet e smartphone cresceranno solo dell’1,5%, contro il 2,8% dello scorso anno. Singolarmente, invece, le vendite di PC saranno inferiori del 4,5%, mentre i tablet spediti saranno il 5,9% in meno rispetto al 2014. Infine, gli smartphone rallenteranno del 3,3% la loro corsa rispetto l’anno precedente.

LEGGI ANCHE: Samsung ha perso terreno su Apple nell’ultimo anno

A contribuire a questo freno c’è la saturazione del mercato cinese, di cui abbiamo già parlato qualche mese fa. Inoltre, secondo un analista della Jackdaw Research, una delle cause più importanti è stato l’ottimo andamento delle vendite natalizie: durante l’ultimo trimestre del 2014 sono stati venduti moltissimi smartphone e, di conseguenza, sono decisamente di meno le persone che devono acquistare un nuovo modello.

Infine, un’ultima, importante ragione dietro la diminuzione delle vendite è da ricercare nell’ottimo livello raggiunto dagli smartphone: mentre prima i nuovi modelli offrivano spesso importanti novità hardware (come ad esempio fotocamera e memoria), tali da giustificare un upgrade, adesso si è raggiunta una certa stabilità e, spesso, i nuovi top di gamma non offrono variazioni così importanti da richiedere un nuovo investimento.

Via: CNET