Matt-Bonner

Una star dell’NBA accusa iPhone 6 per i suoi problemi al gomito

Giuseppe Tripodi

Il ragazzone nella foto in alto è Matt Bonner, cestista dei San Antonio Spurs che ha una teoria piuttosto interessante. Il buon Matt da qualche tempo non fa più canestro come un tempo e, intervistato da Concord Monitor, ha spiegato che il peggioramento delle performance è dovuto ad un problema di gomito del tennista.

Fin qui sarebbe tutto normale, se non fosse per la suddetta teoria di Bonner: secondo il giocatore, infatti, a causare i problemi al gomito sarebbe stato il suo iPhone 6. La star dell’NBA, infatti, non era abituato alle grandi dimensioni del display e adesso quando usa il suo smartphone deve allungare al massimo le dita per poter raggiungere alcuni tasti. Secondo Bonner, non è neanche la prima volta che capita una cosa del genere e un membro del team medico dei San Antonio Spurs gli avrebbe confermato che è già successo che un giocatore soffrisse di un problema simile dopo aver giocato troppo ad un gioco su smartphone.

Nonostante tutto, però, la storia è piuttosto comica e fatichiamo a credere che un problema del genere possa essere stato causato dalle dimensioni del display. Che si possa parlare del primo gomito della Apple?

Via: CNET
  • Alba ✔ᵛᵉʳᶦᶠᶦᵉᵈ

    con le manone che hanno nemmeno un 7″ gli avrebbe creato problemi. Poi se ha giocato o chattato in modo esagerato tutto può essere a prescindere dal display e dal brand.

    Ps con un nokia 3220 il problema non ci sarebbe stato. Costa anche solo 11€ – ordinato ieri per andarci al mare o tenerlo da muletto in macchina. Gran tel da battaglia con batteria che non finisce mai.