iOS 9 risparmio energetico

Il risparmio energetico di iOS 9 abbassa le prestazioni

Giuseppe Tripodi

Tra le tante novità che verranno introdotte in iOS 9, in mezzo a tutte le funzionalità annunciate in pompa magna ci sono anche piccole migliorie sotto il cofano che saranno apprezzate dagli utenti.

Tra queste, Apple ah promesso anche un incremento dell’autonomia, che dovrebbe garantire fino a 3 ore in più di durata. Nonostante la società della mela ha annunciato che il risparmio energetico si baserà molto sulla disattivazione di alcune funzioni (come l’utilizzo di sensori e le notifiche push), dei benchmark testimoniano che dietro c’è anche del sano, vecchio throttling.

LEGGI ANCHE: Autonomia, performance e sicurezza: le novità invisibili di iOS 9

In sostanza, così come molti SoC abbassano le prestazioni per evitare il surriscaldamento, l’abbassamento di frequenza e/o voltaggio può essere utilizzato anche per risparmiare energia. Lo sanno bene gli utenti Android, che sotto il 15% di batteria vedono ridurre le prestazioni del proprio smartphone e, presto, lo scopriranno anche i possessori di iPhone.

Benchmark iOS9
Benchmark iPhone 6 Plus con iOS 9: normale a sinistra, in risparmio energetico a destra

 

 

Sebbene a nessuno piaccia avere performance più basse, in linea di massima si tratta sempre di un buon compromesso per non rimanere con lo smartphone completamente scarico.

 

Via: PhoneArena