nicole minetti

Specchio, servo delle mie brame, qual è il miglior selfie phone del reame?

Lorenzo Quiroli -

Un tempo la fotocamera frontale degli smartphone era concepita soltanto per le videochiamate e la sua qualità era direttamente proporzionale all’utilità: piuttosto bassa. Poi arrivarono i selfie tutto cambiò: chiamatela vanità, delirio adolescenziale o in qualsiasi altro modo ma ormai la fotocamera per i selfie è più importante di quella principale per molte persone.

Quale smartphone comprare per scattare i migliori selfie? I colleghi di Phonearena provano a rispondere alla domanda sottoponendo sette degli smartphone più famosi e potenti del momento ad una serie di prove. Si tratta di:

  • Apple iPhone 6
  • Samsung Galaxy S6
  • HTC One M9
  • Sony Xperia Z3
  • Samsung Galaxy Note 4
  • Motorola Nexus 6
  • LG G4

Pronti? Partiamo dal lato più tecnico, ossia la risoluzione sia per le immagini che per i video, accompagnata da una serie di funzionalità di supporto implementate nel software di questi smartphone:

migliore smartphone selfie

Come però sapranno i lettori appassionati di fotografia, la risoluzione non è direttamente proporzionale alla qualità. Prima di passare ai fatti, ecco però un’altra informazione utile, ossia il campo, che solo per Galaxy S6 e iPhone 6 ha formato 4:3.

campo di ripresa

Passiamo quindi al primo test, ossia un selfie in condizioni di luminosità ottimali, ossia di giorno all’aria aperta:

Vi esortiamo a dirci la vostra opinione nei commenti, ma in questo caso è forse One M9 a vincere il round, anche se iPhone 6 e Galaxy S6 non sfigurano; deludono invece Xperia Z3 e Nexus 6, che purtroppo non si rifaranno sotto nei prossimi scatti. Proviamo a vedere come questi smartphone se la cavano di notte:

In questo caso Galaxy S6 e G4 prendono in mano la situazione e si riportano in cima, bilanciando al meglio l’illuminazione del viso con quella dello sfondo. Ecco altre immagini al buio, dove Galaxy S6, G4 e anche iPhone 6 fanno faville, un trio che sembra avere una marcia in più rispetto alla concorrenza quando la luce viene a mancare:

Infine, per completezza, ecco un ultimo round di immagini scattate in un ambiente ben illuminato ma al chiuso, come un ufficio:

Il risultato finale? Non è assolutamente facile e ci può essere anche una componente soggettiva, ma Galaxy S6 ha svolto un ottimo lavoro e merita la prima posizione anche solo per l’affidabilità, che garantisce un buono scatto in tutte le condizioni in cui si è trovato. G4 e iPhone 6 si sono dimostrati ottimi mentre One M9 eccelle quando la luminosità è buona, ma non regge il confronto con i primi tre di sera, proprio quando i suoi Ultrapixel dovrebbero essere decisivi.

Anche Note 4 dimostra che nonostante risalga al 2014 riesce a difendersi più che bene. Staccati invece Nexus 6 e Xperia Z3, anche se nel caso di quest’ultimo c’è da dire che con Xperia Z3+ la fotocamera anteriore è stata migliorata.

Foto di Nicole Minetti, da Vanity Fair

Fonte: Phonearena