5g-speedometer-logo

Dopo l’LTE, TIM punta al 5G

Giuseppe Tripodi -

Per chi ha iniziato a navigare in Internet con i vecchi modem 56k, è incredibile pensare agli enormi passi avanti in termini di connettività.

E, ovviamente, l’attuale LTE non è certo l’ultima frontiera raggiungibile: a tal proposito, si è svolto a Torino un incontro voluto da TIM in cui gli esperti del settore hanno discusso a proposito del prossimo 5G, il nuovo standard di connettività che entro il 2020 dovrebbe garantire velocità di download fino a 10 Gbps.

LEGGI ANCHE: Per le reti 5G appuntamento al 2020

Durante la giornata sono stati discussi i possibili scenari offerti da questa nuova tecnologia, che potenzierà non solo le comunicazioni person to person, ma sarà anche un cambiamento rivoluzionario per il cosiddetto Internet delle cose.

Grazie alla possibilità di connettere fino a centinaia di migliaia di dispositivi per ogni chilometro quadrato con bassa latenza, grazie alla rete 5G saremo in grado di collegare moltissimi sensori per avere sempre più informazioni a portata di mano.

Via: Mondo3