HERE sensori auto

HERE spiega come vuole migliorare automaticamente le mappe

Giuseppe Tripodi

HERE è senza ombra di dubbio uno dei migliori software per la navigazione: proprio ieri è stato ampliato a 50 il numero dei paesi in cui il servizio ci mostra le condizioni del traffico, ma oggi la società ci mostra il suo piano per migliorare le strade “automaticamente”.

Si tratta di un piano futuristico e sicuramente non a breve termine, che prevede l’utilizzo dei sensori montati ormai su tutte le automobili per inviare automaticamente informazioni a proposito di eventuali problemi stradali.

Raccogliendo i dati da tutte le auto in corsa e uniformandoli tramite il cloud, sarebbe praticamente immediato registrare i potenziali pericoli della viabilità e segnalarli agli altri automobilisti.

Se il progetto, che è stato pubblicato in Creative Commons, vi incuriosisce, potete scoprire di più sul blog di HERE.