Trimestre in calo per BlackBerry, ma buono il settore software

Giuseppe Tripodi

BlackBerry ha annunciato oggi i risultati finanziari dell’ultimo trimestre che, come molti si sarebbero aspettati, non si può dire che sia stato esattamente brillante.

L’azienda canadese, infatti, non ha affatto una buona posizione e negli ultimi tre mesi ha perso 5 centesimi per azioni, con un ricavo totale di 658 milioni di dollari, ancor ameno dei 679 milioni previsti dagli analisti (che avevano anche stimato una perdita di “soli” 3 centesimi ad azione).

Nonostante qualche tempo fa il CEO John Chen (nell’immagine in alto) avesse affermato che BlackBerry riuscirà a risorgere e continuerà a vendere hardware, è evidente che il futuro per la compagnia stia nel software e nei servizi. Proprio in questo settore, infatti, l’azienda è riuscita a ricavare ben 137 milioni di dollari, con una crescita del 150% rispetto lo scorso anno.

LEGGI ANCHE: BlackBerry è in seconda posizione per numero di brevetti sulla sicurezza mobile

A proposito di smartphone, da diverso tempo si suppone che BlackBerry possa lanciare un dispositivo con a bordo Android come sistema operativo, sul quale installare i suoi servizi e cercare di fare breccia nel mercato, ormai saturo. Secondo alcuni, il primo smartphone con l’OS di BigG potrebbe chiamarsi Prague, ma questo è ancora tutto da vedere.

Via: CNET