Samsung 5G

Con le reti 5G navigheremo fino a 20 Gbps: appuntamento al 2020

Andrea Centorrino

Nonostante le reti 4G LTE-A debbano ancora fare molta strada (in Italia e nel mondo), l’International Telecommunication Union (ITU) studia già le specifiche per le reti mobili di domani: con il 5G, potremo navigare fino a 20 Gbps.

Al momento, le reti LTE permetterebbero velocità di 450 Mbps in download, ma ancora non ci sono operatori che offrono questo servizio. Quando fu creato lo standard, si teorizzarono velocità massime di 1 Gbps, ancora lontane per noi utenti comuni e relegate a qualche laboratorio. Allo stesso modo, anche per le reti 5G all’inizio le velocità saranno molto più basse, per poi arrivare in un secondo momento a quelle promesse.

LEGGI ANCHE: Samsung testa la rete 5G: 940 MB al secondo in download

Durante un dibattito che si è recentemente concluso, l’ITU ha proposto come nome ufficiale per le reti 5G la sigla IMT-2020 (LTE porta il nome di IMT-Advanced, ed il 3G IMT-2000), che fa riferimento all’anno della messa in commercio: 2020. A beneficiare di questo genere di servizio sarà in primis l’internet-of-things (IoT): sarà possibile avere 1 milione di dispositivi IoT attivi in un’area di 1 km², con una velocità media per ciascuno di oltre 100Mbps effettivi. Non male, sopratutto se le promesse verranno mantenute entro i tempi stabiliti.

Via: Phone ArenaFonte: Korea Times