Facebook Lawsuit

Facebook salva i vostri migliori amici separandoli dai conoscenti

Lorenzo Quiroli

Non tutti gli amici sono uguali, soprattutto quelli di Facebook: a molti di voi sarà capitato di avere conoscenti, migliori amici, magari parenti, fidanzati/e o ex, e addirittura sconosciuti tra le amicizie del social network blu. Ovviamente l’importanza che ognuno di questi riveste nella nostra vita privata è diversa.

Avrete già notato che Facebook ci mostra i post delle persone che seguiamo di più e con le quali abbiamo interazioni, ma ora ci permetterà anche un controllo manuale.

facebook amicizia

Grazie a “See First” potrete non perdervi i post recenti dei vostri amici più cari, dato che questi verranno posizionati in cima al news feed per consentirvi di trovarli senza dover scorrere troppo verso il basso.

LEGGI ANCHE: Facebook Moments è l’alternativa a Google Foto

Potrete quindi scegliere tra tre opzioni: la prima è Non seguire, per non vedere ciò che qualcuno ha pubblicato nonostante l’amicizia, la seconda è la classica, mentre la terza è See first, che dà una priorità agli ultimi post e li mette in cima. La funzionalità è stata avvistata su iOS ma non è da escludere che sia già in fase di rollout anche su Android.

facebook see first

Fonte: Techcrunch
  • Alessandro Fiorito

    Grazie al cielo, era ora che reintroducessero un minimo di controllo manuale

    • Marco

      concordo. sinceramente tra pagine, gruppi e post inutili…ci voleva assolutamente una roba simile. spesso si perdono post, nonostante io abbia meno di 150 amici. penso chi ne ha di più quanta roba, magari interessante, si perde.

      purtroppo, però, capisco anche che è un po’ una botta data alle aziende su FB. ma si sapeva si stesse andando in questa direzione.

      • Alessandro Fiorito

        Ma il problema è che l’algoritmo di Fb non funziona proprio (o almeno, spesso non ha mezze misure). Funzionasse bene ok, ma così è indispensabile il controllo manuale. Spesso non vedo pagine o amici che mi interessano e che seguo assiduamente e magari me ne ricordo dopo settimane di andare a cercarmeli da me.

  • Gigi

    Adoro G+ per le sue cerchie proprio per questo motivo