Sim-Card

Multa da mezzo milione a 14 rivenditori per SIM intestate a clienti ignari

Giuseppe Tripodi

La Guardia di Finanza, in collaborazione con il Garante per la privacy, ha condotto un’operazione che ha portato alla condanna di 14 rivenditori, che dovranno pagare complessivamente oltre 500.000€ di multa per aver utilizzato i dati personali dei loro clienti per intestare loro SIM senza autorizzazione.

Parliamo, nello specifico, di ben 142 persone, i cui estremi sono stati usati per registrare schede da utilizzare per attività criminali, come il traffico di stupefacenti.

Si trattava spesso di ex clienti, che quindi avevano già lasciato i documenti ai rivenditori in questione, ma tra i truffati c’è anche chi sostiene di non essersi mai recato nei punti vendita sanzionati.

Via: Mondo3
  • Martino Fontana

    500.000€ complessivi? Cioè circa 35.000€ ciascuno? A loro gliene importerà assai…

  • Mi è capitato anni fa, tre sim in più a mio nome mai richieste.
    Fatta denuncia sia al gestore che alla Polizia, sono state bloccate nel giro di pochi giorni.
    Da allora controllo sempre.
    Ciao!
    ! 🙂 !

    • Ingorante

      Come hai fatto a controllare?

      • Registrandomi al sito dell’operatore.
        Nel mio account erano presenti altri tre numeri di cui non ero a conoscenza attivati tutti e tre nello stesso giorno.
        Fortunatamente l’operatore richiede la registrazione per nome e non per numero di telefono.
        Ciao!
        ! 🙂 !