Screenshot 2015-06-08 20.27.42

WatchOS 2 arriverà in autunno su Apple Watch: tutte le novità (foto)

Lorenzo Quiroli -

Il WWDC ha portato una nuova versione di tutti e tre i principali sistemi operativi di casa: Mac OS X, iOS e watchOS, l’ultimo nato, presente su Apple Watch. watchOS 2 introdurrà una serie di novità la più importante delle quali sarà la possibilità per gli sviluppatori di creare app native, ma non solo. È tempo di dare un’occhiata allora a tutte le novità contenute nell’aggiornamento:

App native

Al momento un’applicazione per Apple Watch contiene solo una UI, mentre tutta la logica si trova su iPhone. La possibilità di creare app native sposterà la logica sullo smartwatch in modo da ottenere migliori performance. Ovviamente saranno gli sviluppatori a dover decidere quando questa scelta sia opportuna.

La grande conseguenza di questa scelta è che Apple Watch guadagna l’indipendenza dallo smartphone e l’utente potrà utilizzarle anche quando l’orologio sarà disconnesso dal proprio telefono, a patto di avere una connessione Wi-Fi. Le app disporranno anche di maggiori permessi sull’hardware: potranno usare microfono, accelerometro, speaker, taptic engine e corona.

Screenshot 2015-06-08 20.36.47

LEGGI ANCHE: Le novità di iOS 9

Complicazioni personalizzate

Le complicazioni sono informazioni mostrate sugli smartwatch che non riguardano l’ora. Si tratta di una funzionalità presente anche sui normali orologi (ad esempio quelli che mostrano la fase lunare) e da oggi gli sviluppatori potranno creare complicazioni personalizzate, in modo da permettere agli utenti di porre in evidenza i dati che più vi interessano.

Time Travel

Apple Watch vi farà viaggiare nel tempo, almeno non fisicamente, ma mostrandovi l’evoluzione delle complicazioni. Detto in questo modo non è molto comprensibile ma un esempio vi chiarirà le idee: immaginate di avere un risultato sportivo, come una partita di basket, sulla vostra home e di voler vedere come questo sia arrivato fino al punteggio corrente.

Con la corona potrete tornare indietro e visualizzare le informazioni passate scorrendo nel tempo. Oppure potete girarla in avanti per vedere eventuali appuntamenti che verranno mostrati solo in seguito.

LEGGI ANCHE: Le novità di Mac OS X El Capitan

Nuove watch face

La watch face è un elemento essenziale dello smartwatch: è la prima schermata che vi si presenterà davanti e anche quella che vedrete più volte. Oggi Apple permette di utilizzare una propria foto come watch face, prendendola da un album casualmente.

Ci sono anche altri quadranti pre-installati oltre a time-lapse face che porterà immagini di città e monumenti sullo smartwatch in time-lapse, in modo che li vedrete evolvere durante il giorno.

Screenshot 2015-06-08 20.29.37

Sveglia

Dovete caricare Apple Watch ogni sera, tanto vale utilizzarlo come sveglia: potrete farlo con watchOS 2 che permette, come si vede nell’immagine qui sotto, di ottenere una mini-sveglia, con tanto di snooze premendo bottone laterale.

Screenshot 2015-06-08 20.32.41

Fitness

C’è più spazio anche per il fitness in watchOS 2, sia grazie alle app native di cui abbiamo parlato prima, sia grazie a Siri che può iniziare gli allenamenti. Non dimentichiamo però anche l’accesso a Healthkit dallo smartwatch con misurazione del battito cardiaco in tempo reale

Screenshot 2015-06-08 20.34.29

Tutto il resto

  • FaceTime Audio
  • Risposte alle mail
  • Riproduzione di brevi video
  • Supporto a Apple Pay e alle carte fedeltà
  • Supporto a HomeKit
  • Glances da app di terze parti via Siri
  • Gruppi di amici
  • Colori per i contatti
  • Supporto alle informazioni del trasporto pubblico
  • Integrazione con Siri che vi darà consigli nel tragitto
  • Disegni con più colori

watchOS 2 sarà disponibile a partire dall’autunno come aggiornamento gratuito con una beta che verrà resa disponibile già oggi.