Windows 10 Mobile Microsoft final

Editoriale: Ecco perché Windows 10 Mobile sarà la prima vera alternativa ad Android e iOS

Giuseppe Tripodi - Microsoft sta vivendo una delle più grandi rivoluzioni nella sua storia, forse la più importante da Windows 95 ad oggi. L’azienda di Redmond è pronta a cambiare direzione e, dopo aver toppato per un paio di anni di fila, la sua scommessa mobile potrebbe arrivare a convincere persino più della concorrenza.

Per lungo tempo ho guardato con grande interesse Windows Phone: dopo un passato fatto solo di Android, per lavoro mi sono ritrovato ad utilizzare praticamente tutti i sistemi operativi e, alla fine, accanto al mio Nexus 5 e iPad 2, ho sporadicamente affiancato un Lumia 830. Si tratta davvero di un ottimo smartphone, molto gradevole esteticamente e decisamente ben assemblato: la sua fotocamera, accoppiata al software funzionale di Microsoft e il tasto fisico, mi ha fatto innamorare degli scatti con questo dispositivo.

Fotocamera Windows Phone final 2

Eppure, quando ho scelto di provare ad utilizzarlo come unico compagno di vita (mettendo da parte Android e iOS), non sono durato più che una settimana. Riconosco che sia principalmente una questione di abitudine, ma ci sono stati numerosi fattori che mi hanno (momentaneamente) impedito di passare definitivamente al sistema operativo di Microsoft.

In un primo momento, comunque, temevo sarebbe stato più complicato del previsto utilizzare un Lumia come unico smartphone: tutti miei numeri, appuntamenti e email (sia personali che aziendali) sono su account Google e, inutile dirlo, senza tutti questi servizi è praticamente inutile avere a disposizione uno smartphone. Per fortuna, la configurazione di un indirizzo Google si è rivelata davvero immediata: dall’apposita voce del menu è solo questione di un login prima di ritrovarsi con tutti i propri numeri e il calendario sincronizzato. Un plauso a Microsoft, sotto questo aspetto.

Guida sincronizzare Calendario Google Windows Phone

Tuttavia, non posso comunque negare di aver avuto più di qualche seccatura nell’utilizzo quotidiano: una delle prime cose di cui ho sentito la mancanza è Swype, la tastiera che utilizzo quotidianamente su Android. Il sistema di trascinamento della tastiera di Windows Phone 8.1 non è male, ma una volta presa l’abitudine con determinate gesture è davvero difficile metterle da parte e, purtroppo, per il momento non c’è modo di installare tastiere di terze parti sugli smartphone Lumia.

Su Windows Phone mancano ancora tante app importanti

Ma Swype non è certo l’unico software ad essermi mancato. Ci sono tante altre app che utilizzo quotidianamente su Android e iOS che non sono ancora presenti sul sistema operativo di Microsoft: in alcuni casi parliamo utility generiche e facilmente rimpiazzabili (come ad esempio il feed reader Feedly, sostituito per quei giorni da Phonly), ma che su Windows Phone manchino ancora tantissime applicazioni che sono diventate un capo saldo per molti utenti Android e iOS è un dato di fatto sul quale non c’è neanche bisogno di dilungarsi ulteriormente.

La presenza di determinati software di terze parti cui siamo abituati è ormai fondamentale per utilizzare uno smartphone, ma non è l’unica componente sulla quale si può valutare un sistema operativo, anche considerando che queste assenze non sono pecche attribuibili direttamente a Microsoft.

Purtroppo, non si può certo dire che il resto dell’OS sia esente da difetti: è probabilmente una questione di gusti, ma sin dal primo momento ho trovato l’interfaccia confusionaria, specialmente sotto alcuni aspetti. Le impostazioni sono un elenco infinito di voci, con i due tab che si ripetono in un loop. Tra le applicazioni stesse ci sono quelle che utilizzano un layout basato sugli swipe orizzontali (rispettando quindi i canoni del sistema operativo), quelle che riprendono in pieno lo stile adottato nelle controparti Android e iOS e chi, come Microsoft stessa in alcuni casi (vedasi OneDrive) ha iniziato ad adottare l’hamburger menu, ma in un improbabile mix con lo scrolling orizzontale. Insomma, ci si lamenta spesso della mancata omogeneità di Android, ma la situazione attuale su Windows Phone è ben peggiore.

Lumia 830 è un piacere da utilizzare

Nonostante tutto, però, quel Lumia 830 è davvero un piacere da utilizzzare: sempre fluido, mai un problema o un impuntamento, mai un lag o un’incertezza. Nonostante in quanto a specifiche hardware sia inferiore al Nexus 5, non posso negare che nel complesso l’esperienza d’uso fosse persino migliore.

Hi-im-cortanaInoltre, tra le note positive non si può non annoverare Cortana: l’assistente vocale di Microsoft per quel che mi riguarda è probabilmente il migliore che io abbia mai provato. Una giusta via di mezzo tra Siri e Google Now: precisa e chiara come quest’ultimo, ma allo stesso tempo più “umana”, persino più caratterizzata della soluzione di Apple. A lasciare quest’impressione positiva contribuisce non solo una migliore sintesi vocale e l’impressione di una maggiore reattività rispetto a Siri, ma anche tutta una serie di piccoli easter egg che Microsoft ha incluso. Cortana canta per noi (e canta sul serio, non legge solo le parole come Siri!), risponde a tono, scherza e fa persino delle imitazioni. Ed è davvero difficile non innamorarsi di un assistente vocale quando lo senti imitare Gollum e Yoda.

Insomma, nel complesso io non me la sento proprio di bocciare Microsoft, ma non posso che rimandarla a settembre: proprio a settembre, quando Windows 10 Mobile dovrebbe ormai essere finalmente disponibile.

Ed è proprio in Windows 10 Mobile che noi tutti stiamo riponendo le nostre speranze: d’altronde, le prime Technical Preview e la Microsoft Build Conference fanno sperare decisamente bene. Dalle prime beta abbiamo avuto modo di vedere che Microsoft Edge (precedentemente noto come Project Spartan) è un browser migliore, le impostazioni sono adesso organizzate in sezioni, il dialer ha introdotto la ricerca rapida, il player video supporta nativamente .mkv e sottotitoli e, finalmente, i designer Microsoft sembrano aver abbracciato definitivamente l’hamburger menu, scelta di layout che (complice l’abitudine?) risulta molto più comoda e intuitiva rispetto agli swipe orizzontali.

Il porting delle app di Android e iOS sarà la soluzione?

Ma le piccole novità e i numerosi accorgimenti, per quanto piacevoli, nulla potrebbero senza aver comunque un solido ecosistema dietro: e qui arriva la più grande scommessa di Microsoft, che sta facendo di tutto per avvicinare a sé quanti più sviluppatori possibili. E se qualche tempo fa a Redmond vantavano le 500.000 applicazioni (delle quali la metà sviluppate senza criterio da developer che cercavano solo di arraffare gli smartphone Lumia messi in palio nei vari programmi per diffusione della piattaforma), adesso sembrano aver finalmente capito che la differenza non la faranno i centinaia di software inutili che estraggono un numero random, ci vuole la qualità, ci vogliono quelle killer-app che hanno già fatto la fortuna della concorrenza. D’altronde, se Apple ha brevettato lo slogan There’s an app for that, un motivo ci sarà.

E quindi accogliamo con gioia tutte le novità annunciate durante la Build 2015: almeno in teoria, pare che portare un’app Android o iOS esistente in Windows 10 sarà un gioco da ragazzi, le webapp (che sono innegabilmente il futuro) potranno interagire a fondo con il sistema operativo (integrando Cortana, ad esempio) e persino i vecchi e pesanti programmi win32 saranno facilmente pubblicabili nello store sotto forma di AppX grazie ad un apposito framework.

Ultimo ma non meno importante, ricordiamo che quando parliamo di applicazioni in ambito Windows 10 Mobile, parliamo principalmente delle cosiddette app universali, ossia software che possono girare su smartphone, tablet o PC e che adattano la propria interfaccia a seconda del dispositivo su cui vengono eseguiti.
Davvero un toccasana, specialmente se consideriamo anche che Continuum sembra la premessa per realizzare il sogno di ogni appassionato da dieci anni a questa parte: portare il proprio computer comodamente in tasca.

Continuum è il sogno segreto di ogni geek

Continuum ci fa avvicinare ad un futuro in cui tutto ciò di cui abbiamo bisogno, a casa, in ufficio o in mobilità, è un piccolo aggeggio di poche centinaia di grammi che, se collegato a tastiera, mouse e monitor, diventa un vero e proprio PC.

Concludendo, mi piace ricordare anche che le ultime mosse in ambito di marketing sono state più che azzeccate: come scriveva anche The Verge qualche mese fa, Microsoft è di nuovo figa, ne sta azzeccando una dopo l’altra, è autoironica, spavalda e, finalmente, sembra aver capito che il mercato non è fatto (solo) da grigi uomini in abito scuro, ma anche da una schiera di utenti più o meno sprovveduti, che magari non sanno neanche bene cosa vogliono, ma vogliono che sia fatto bene. Un po’ come il tizio che impersonava il Mac negli storici spot della mela.

Finalmente, la società di Redmond sembra pronta a rischiare di nuovo, a puntare sul freemium, sul software e sui servizi, nonché ad abbracciare nuove fette di mercato: e quindi ben vengano le innovazioni su Office, certamente la miglior suite per la gestione dei documenti che esista e componente fondamentale di ogni ufficio, ma grazie anche per il gatto ninja che cavalca l’unicorno sputafuoco.

  • sbiki85

    Se non ci riuscisse…potrebbe pensare di lasciarlo morire..adesso sta vendendo lumia in perdita..per quanto può permettersi di farlo?

    • Pelompimpero2

      50’anni ? Non sono i soldi che mancano, è quello che c’era prima e che aveva generato XP e WM 6.x . Solo Seven ha mantenuto quella filosofia.

      • sbiki85

        A nessuno piace buttare i soldi, se wp10 mobile non darà una bella scossa significativa, è facile che ms penserà non dico a gettarlo nel cestino, ma di stravolgerlo e cambiare rotta totalmente su wp

        • PremierITA

          Lo stanno già cambiando.

          • sbiki85

            Mi pare ben poca cosa…

          • PremierITA

            Eh si in effetti. Diciamo che loro, come ho già letto nei commenti, sono un pò più orientati ai businessman e agli sviluppatori. Lato sviluppo ti assicuro che hanno cambiato tante cose e ancora le stanno cambiando. Bisogna solo capire se con i nuovi strumenti che stanno mettendo a disposizione si riusciranno poi a fare delle app appetibili per il vero grande giudice: gli utenti!

      • Obi-Wan

        Appunto. Microsoft ha le spalle coperte. Quello che perdono vendendo i lumia lo riprendono dai terminali android venduti dalla concorrenza.
        Quello che fa andare avanti ora sono i servizi.

  • Shinral

    si diceva la stessa cosa di win 7, 8, 8.1 speriamo bene…

    • Pelompimpero2

      7 è stato l’UNICO a mantenere le promesse.

      • DangerNet

        Ma quali promesse?

        • Dr. Fragle & MrShark

          nel 99% dei casi, che si può “curare” :D

  • Simoubuntu

    Bravo! Bell’articolo! Hai detto talmente tante cose vere che non so quali commentare :)

  • Pelompimpero2

    Puro marketing.
    NON CREDO AD UNA SINGOLA PAROLA di M$ quando vuole vendere.
    Mi sono bastate le immense minchiate di Vista, 8 e 8.1 per NON CREDERE a nulla di quello che viene promesso di 10.
    Negli ultimi 10 anni L’UNICO VERO MUST è stato Seven (e XP SP3). Tutto il resto è stato un buco nell’acqua.

    • DangerNet

      Windows 8 (e simili) non hanno venduto semplicemente perché i PC stanno vivendo un periodo di profonda crisi. Per me è sempre stato, invece, il sistema operativo migliore.

      • Pelompimpero2

        Come no … infatti PROPRIO fra Seven e 8 c’è stato il buco, eh?
        Ma come fate a credere a baggianate simili?

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      Mi sembra che tu abbia un po’ di pregiudizi ;)
      Liberissimo di pensare come vuoi: nell’editoriale ho spiegato perché credo che Microsoft stia facendo bene, ma non ho ben capito perché pensi che gli errori degli ultimi anni possano compromettere il futuro della società. Tra l’altro a febbraio 2014 è cambiato il CEO, e Nadella ha portato davvero una ventata di novità in Microsoft!

      • Pelompimpero2

        Ne riparliamo fra un annetto, eh?
        Scommetterei che ridero’ come un matto ….

      • Pelompimper0

        E adesso sto’ RIDENDO come avevo previsto.

    • ChiariShow

      Xbox buco nell’acqua

      • Pelompimpero2

        Eccome. Quello che Microsoft ci ha guadagnato è uno spillo rispetto agli utili che gli ha dato XP e gli Office.

        • ChiariShow

          Ah prima si parla di prodotti ben riusciti e no, ora siccome non avevi nulla da dire sei passato al lato economico. Che arroganza cmq.

          • Pelompimper0

            Visto chi aveva ragione ? Patetico …..

    • Luca Esse

      ma se windows 8.1 va come un cannone, si avvia in 20 secondi se è tanto, non crasha mai, è stabilissimo, ma che windows hai usato?

      • Pelompimpero2

        Tu non hai la piu’ pallida idea dei casini che ha 8 e 8.1.

        • Luca Esse

          Ma se lo uso da mesi

        • Ghespo

          Se parli di w8 e’ vero, non e’ un bel sistema ma gli aggiornamenti dal 8.1 in poi e’ un’altra cosa, ho un surface pro 3 e li devo dire che e’ ottimo, sul pc non mi piace molto il passaggio continuo tra lo stile metro e desk ma per il resto niente da dire

    • Obi-Wan

      Xp appena uscito era uno schifo, poi è durato 14 anni. Vista appena uscito era uno schifo, e ok lo è ancora, ma solo in parte. Vista a 64 bit, con sp2 ecc è praticamente gemello del 7. Windows 7 appena uscito mi dava molti più problemi e crashd i vista sp2. Stessa cosa vale per 8 e 8.1, poi con i vari aggiornamenti è andato tutto a posto.
      Ho preso un lumia da poco. Ho avuto diversi smartphone windows mobile 6.0, il 7 è stato un flop. Anche l’8 agli inizi. Ma il 640 che ho si comporta bene.

  • Christian_Si

    Sono d’accordo. Pur essendo un accanito utilizzatore dei prodotti Google ed un amante di Android, devo riconoscere che Microsoft con l’arrivo di Nadella ha davvero un altro passo rispetto al passato, molto più smart, focalizzata sull’obiettivo e coraggiosa. Il cambio di filosofia con l’apertura di Office, Outlook e Cortana alle altre piattaforme, la voglia di innovare con Continuum, la spinta su Office online, sono segnali di una ripresa impensabile solo pochi mesi fa. Anche se vedo Microsoft piú orientata verso tablet e pc, che sugli smartphone… Google sembra ultimamente non avere una visione di insieme, guarda o troppo al dettaglio (introducendo funzioni di nicchia e realmente poco incisivi) o guardando troppo avanti (con progetti che chissà se e quando saranno realmente disponibili per il pubblico più ampio)… E nel frattempo Android migliora ma non quanto vorremmo, Chrome Os resta una eterna promessa ed i limiti di Google, che non scopriamo ora, diventano sempre più evidenti, man mano che l’ecosistema cresce ed il “disordine” aumenta…

    • Simoubuntu

      Vero! In Google la spinta all’innovazione si scontra sempre con una capacità disarmante di perdersi nei dettagli e nel metterci secoli a sistemarli (sempre che li sistemino veramente).
      E tra l’altro adesso in Google non vedo più tutta questa spinta all’innovazione. Sì, buttano lì i Google Glass, continuano a parlare di Project Ara, ma in concreto? All’utente cosa arriva di utile?

    • smartiz

      D’accordissimo !
      Fino a qualche mese fa non avrei mai pensato di abbandonare Android, ma ora…
      comincio a pensarci…mah…

      Intanto il mio prossimo tablet sara’ Windows (gia’ decisamente meglio su tablet).

      • Obi-Wan

        Windows su tablet ha già vinto su ios e android, ma la gente ancora non se ne è accorta.
        Ho un transformerbook t100 che monta un atom, solo 2 gb di ram, e soli 16 gb di memoria interna. Gira decisamente bene, non fa fatica con i video. Nemmeno full hd. E se hai bisogno di qualcosa in più lo incastri sulla base e aprì il desktop. Ormai è il mio unico portatile. Anche per lavoro se devo clonare un disco su un altro collego la dock, un hub usb 3.0 e i 2 dischi e lo fa. La batteria copre ampiamente la giornata, volendo anche 2.
        Da qualche giorno ho preso anche un lumia 640, con lo snapdragon 400 tiene testa a un 801 con android, e la batteria dura almeno il doppio.
        Se a settembre con continuum presentassero qualcosa stile primo padfone con processore x86, schermo da 12 per il tablet e tastiera dock con un paio di usb 3.0, avrebbero vinto in partenza.

        • smartiz

          Giustissimo, l’unica cosa che ancora mi frena sono le app su Android, ma mi sa che prima di Natale anche il mio cell cambiera’ S.O.

          • Obi-Wan

            A me frenano le app in parte, ma anche la mancanza dei servizi google. Ma anche parte della personalizzazione.
            Ma se sarà davvero così facile il porting è solo questione di 6 mesi circa.

      • Pantheon

        io ho un vivotab 8,windows su tablet è il futuro,e non solo per la modalità desktop,ci sono anche alcune app metro ottime

  • Francesco

    Pienamente d’accordo, bell’editoriale! Credo che Microsoft stia pagando un po’ la poca lungimiranza degli anni precendenti unita alla nomea che si era fatta con prodotti come Vista,Internet Explorer e lo stesso 8.1 Desktop ma, al contrario di Google, sembra avere degli obiettivi chiari in mente. L’accoppiata Windows10/Windows10Mobile può e deve dare una scossa al mercato ponendo i competitor, Google in primis, a dover replicare su tre piattaforme (mobile,tablet,pc) innovando e migliorando i loro software.
    Concludo il commento aggiungendo che effettivamente dopo aver provato Lumia, 1320 con il programma #ilmiolumia, WP8.1 è un po’ troppo “serioso” ma mi pare che W10 aggiunga quel tocco di colore che lo rende meno “business” e più “consumer” almeno agli occhi della gente comune.

  • Roberto Darko

    Ok hai appena detto cosa ti piace di Microsoft, (tra l’altro la cosa della fotocamera non dipende da Microsoft stessa) ma quali sono i veri motivi che ti spingerebbero ad abbandonare Android o iOS? Perché adottare un OS che si sta svegliando solo ora, quando gli altri sono già avanti e pensano al futuro? Ok, diamoli una chance, sono d’accordo. Ma non capisco il fatto di voler cambiare per forza, tra l’altro, tutte le “innovazioni” che porteranno non sono altro che i punti di forza degli altri OS. Semplice fare così Microsoft.

    • Simoubuntu

      Perchè funziona egregiamente anche su un Lumia 520.

      Oppure perchè le funzioni che annunciano funzionano veramente.
      Vuoi un esempio? Lumia muore a causa di una caduta, sostituito. Sono già pronto a predere il pomeriggio per riconfigurarlo da capo che ecco, subito dopo essermi loggato con l’account live parte il ripristino del backup in cloud. Nel giro di 15 minuti avevo il telefono identico al precedente, senza muovere un dito. Google ha annunciato per la terza (quarta?) volta il backup delle applicazioni in cloud. Funzionerà veramente questa volta?

    • Luca Bastianello

      Quali sarebbero i punti di forza copiati? Lo smarpthone che diventa computer? L’assistente vocale superiore (che MS ha da prima di Siri comunque)? IL poter girare su HW non stratosferici comunque in modo fluido? La possibilità di combinare app ed exe?

      Sono decisamente innovazioni che gli altri OS non possono offrire.

      Che poi alcune funzioni siano in comune…beh, non è che allora Ios e android differiscano di molto guardando alla base.

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      Hai leggermente frainteso il mio discorso. Non ho intenzione di abbandonare Android e iOS per partito preso (anzi), ma riconosco che Microsoft adesso ha davvero molto da offrire e Windows 10 è un’ottima scommessa che, potenzialmente, potrebbe avere tutte le carte in regola per convincere anche me e altri affezionatissimi Android ad avvicinarsi all’ecosistema Windows.

      • PremierITA

        Anche io per lavoro (mi occupo di sviluppo di app mobile) ho usato e uso diversi smartphone iOS/Android/WP e ho cercato nell’ultimo anno di utilizzare come telefono principale WP. Purtroppo tra il browser che non supporta molti siti, il client email che non supporta le email in html, l’assenza di alcune fondamentali applicazioni per me nonchè l’esclusione da soluzioni commerciali legate ad app per iOS/Android (come antifurto, ma anche lo stesso whatsapp che aggiorna solo dopo mesi l’app per WP), mi sono ritrovato “all’oscuro” su molte cose. Adesso ho ripreso iOS e mi sento più produttivo. Dal punto di vista della sviluppo c’è ancora confusione in casa Microsoft, vorrebbero fare tutto ma poi alla fine non riescono ancora. Di sicuro hanno buone intenzioni e sembrano aver preso la strada giusta “sulla carta”.

  • Luca Bastianello

    Io ho trovato troppa gente che ce l’ha avuta con Windows 8.1 solo per il tasto start, nonostante la ricerca del menu,etc si potesse prrsonalizzare, si potesse averla anche pi veloce tutto ciò non contava all’assenza del menu start e inutile anche l’idea di installare programmi alternativi che lo riproponessero (beh, del resto in Android e Ios non si installa nulla per personalizzare…).
    E ancora più spesso chi lo utilizzava pretendeva di usare le stesse cose nello stesso modo che su windows 95 (lamentandosi poi che non vi sarebbe stato nulla di diverso altrimenti).

    WIndows 8.1 si è dimostrato decisamente un ottimo OS con molte innovazioni importanti.

    E’ anche da considerare che c’è stato il boom dovuto a tablet e smartphones. E l’idea che presto android sarebbe stato ottimizzato per tablet ha fatto girare gli utenti verso un’altra scelta.

    In realtà poi con l’unione de Chip Baytrail ecco che i dispositivi tablet con win 8.1 hanno conquistato la ribalta, mentre android si è dimostrato poco procace per quanto riguardale funzionalità e l’ottimizzazione lato tablet nonostante la potenza messa in campo.

    Windows ha rischiato anche con RT, senza riuscirci per carità, ma la volontà di innovare ce l’ha messa e in modo preponderante.

    Win 10 promette bene ma si dovrà ovviamente attendere.

    Lato smartphone il continuum e la possibilità di trasformare lo smartphone in computer solo collegandolo a periferiche esterne diventerebbe veramente una feature kill.

    Microsoft sta scommettendo e lo sta facendo molto bene, caduta dagli allora si sta rialzando e la cosa non mi può fare che piacere dato che permette di avere scelta e senza di lei la scelta del solo android/ios (praticamente uguali attualmente nel concetto d’uso) sarebbe inferiore.

    • Filippo

      concordo pienamente

  • ddavv

    c’è un modo per segnalare direttamente all’autore?

    primo paragrafo: “un’ottimo smartphone”

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      La stanchezza fa brutti scherzi! Mi pento dell’orrore, modificato!
      Grazie :)

  • Il Più Antico

    mhh compagno di vita, mhhh innamorarsi dell’assistente sociale…. Ma alla fine ci ha fatto all’ammore con il lumia????

    • http://www.labottegadiunottico.wordpress.com/ Antonio_Luis_Jovem_Mor

      “Ho conosciuto questo Lumia in discoteca, l’ho portato in bagno e ce l’ho BUTTATO!!! SCOPARE!!!”

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      Oh, guarda che Cortana mi canta certe serenate…!

  • franzfume

    Fresco, nuovo, innovativo e rapido anche su device lowcost-
    I presupposti per un successo.

  • {Maruko}

    Okay okay, però quello in foto è un 830 </3

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      Sì, è stato un enorme lapsus!
      Quando ho scritto quest’editoriale stavo scrivendo anche un articolo sul Lumia 930 e mi stavo informando molto su quest’ultimo.

      • {Maruko}

        Bell’articolo comunque!

        • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

          Grazie mille per i complimenti e la segnalazione!

          • http://www.geltechnology.weebly.com Gio123

            Curiosità: quanto ci hai messo in termini di tempo?

            Cmq davvero ottimo l’articolo, ben scritto e gli argomenti sono validi: bravo!

          • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

            Intendi per scrivere l’articolo?
            La maggior parte del testo l’ho buttata giù in qualche oretta, poi l’ho ripreso per qualche settimana per le varie revisioni, i link e tutto il resto.

  • Elektrosphere

    Tutto molto bello, ma VOGLIO batterie che durino 24 ore complete, tenendo il cloud sempre attivo e con un uso molto intenso. A quel punto gli smartphone avranno realmente un senso.

    A titolo d’esempio, avere un Galaxy S6, smartphone super mega ultra potente, e poi limitarne l’uso perchè con una carica non riesce neanche a finire una giornata lavorativa, bhe, sinceramente la trovo una cosa abbastanza inutile!
    Io sto spesso in giro per lavoro, e il più delle volte non ho la possibilità di collegare il carica batteria. Nel mio caso ho risolto con un caricatore portatile, che comunque non è una soluzione!!

    Per concludere, possono i creare le app più belle in circolazione, effetti e schermi da far svenire, ma qua servono urgentemente batterie migliori di quelle attuali, e attualmente non vedo molte alternative.

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      Purtroppo la questione delle batterie non dipende da Windows 10 o da qualsiasi altro sistema operativo.
      In compenso, posso testimoniarti che il Lumia 830 ha un’autonomia davvero incredibile. Dai un’occhiata anche alla nostra recensione, a questo proposito: http://www.mobileworld.it/recensioni/nokia-lumia-830/

      • Elektrosphere

        Infatti non era uno sfogo contro Windows Mobile. Il discorso è che possiamo stare qua a parlare per giorni delle bellissime funzioni di uno smartphone, ma se poi al primo tocco devo correre a collegarlo ad una fonte di energia, a me sembra sembra tutto inutile. Com’è possibile che si siano fatti così tanti passi avanti in termini di processori, GPU, memorie e così via, e le batterie siano uguali da 20 anni.

        È assurdo.

      • PremierITA

        In parte dipende anche dal S.O. e a come utilizza le risorse. Sicuramente in questo WindowsPhone, così come iOS, essendo S.O. progettati per l’ambito mobile/smartphone sono “più performanti” a parer mio rispetto ad Android, che invece si presta come S.O. general purposes. Vedi ad esempio in Android la libertà di registrare un numero illimitato di servizi in autoavvio all’accensione dello smartphone etc, ha sicuramente un costo per l’utente in termini di durata della batteria!

        • RapIoaPer

          Non ho capito il tuo discorso. A me pare invece che sia proprio android ad essere un SO “per smartphone” o comunque non x86, mentre MS con le Universal App sta cercando di andare in direzione opposta…

          Per rientrare IT: ho da poco acquistato il mio primo lumia, un 630 preso a 60 euro come secondo telefono… sono rimasto veramente impressionato, se non fosse per il fatto che mancano alcune app che mi servono passerei domani mattina a WP anche sul primo telefono…

          • PremierITA

            In verità io mi riferivo a WindowsPhone e non a quello che c’è nei piani futuri di Microsoft. Android al contrario non è solo per smartphone, infatti trovi tablet con Android e non tablet con WindowsPhone. Android lo trovi in auto, sul lettore mp3, sulla fotocamera, sul condizionatore,… Le universal app sono una cosa diversa, sono l’ennesimo obiettivo di fare app responsive in grado di girare su tanti dispositivi diversi usando all’occorrenza le peculiarità della piattaforma.

          • RapIoaPer

            Come sarebbe a dire non trovi Tablet con Windows? Tralasciando la gamma surface, è pieno di Tablet Windows (su tutti quelli di Toshiba) e con Windows 10 che ormai è prossimo all’uscita i Tablet android avranno le ore contate… Già ora sono un gradino di più di un giocattolo…

          • PremierITA

            Evidentemente parliamo di cose diverse :) però vorrei fosse chiaro che: esiste un’unica versione di Android per i consumer che gira su smartphone e tablet. Oggi, 01/06, esistono 2 sistemi operativi di Microsoft uno per smartphone, appunto WindowsPHONE, e l’altro per desktop Windows (senza phone) di cui l’ultima versione è la 8.1. Quindi esistono tablet con Windows certo, ma non con WindowsPHONE :) E quindi se tu vuoi fare un’app per i sistemi operativi di Microsoft, devi fare 2 applicazioni diverse, magari puoi condividere una parte di codice, ma sono 2 app diverse lo stesso, tant’è che ci sono 2 store diversi di applicazioni (uno per smartphone e l’altro per desktop).
            Lato Android invece il discorso “universal” è già realtà: infatti esiste un unico store di Google per le app Android (Play Store) e sopra trovi sia app per smartphone che per tablet, che per tv, che per altro. Quando sviluppi un’app per Android lo fai un’unica volta e disegni i layout per smartphone e tablet se vuoi anzi ultimamente c’è il runtime Android anche per Chrome, quindi potresti ottimizzare l’app anche per desktop.

          • RapIoaPer

            No, sono io che mi sono spiegato male. Android su x86 (cioè desktop) non esiste. Esistono Tablet android, certamente, ma sono praticamente degli Smartphone con lo schermo più grosso… I Tablet Windows (non RT) permettono l’utilizzo (più o meno esteso) di applicazioni x86 e delle applicazioni per Smartphone (cioè metro). Poi è vero che gli store per ora sono differenti, ma il punto è che MS è l’unica che ha capito che la strada è unificare le piattaforme (anche perché è debole sugli Smartphone e forte sui desktop…). Android non ha unificato nulla, dato che una versione desktop dello stesso non esiste :)

          • PremierITA

            Dipende sempre da cosa vuoi fare, a Google evidentemente non interessa portare Android sui desktop, tant’è che sono ancora alle prese con il loro ChromeOS e i ChromeBook che pare che vendano bene nelle scuole.

            Se invece ti interessa un OS per la produttività basato su Android puoi dare uno sguardo a RemixOS (http://www.androidworld.it/2015/01/08/remix-os-android-per-la-produttivita-267239/).

            La sulfa è sempre la stessa: è Android ma cambia il contesto, non più solo mobile ma più desktop.

          • radios

            ANDROID non ha il desktop. Le app non sono multipiattaforma . Hai mai visto su un portatile degno di nota esserci android ? Stai confondendo il tutto. Non c’è oggi ancora un app che giri su multipiattaforma, questa è un esclusiva di Windows 10

          • https://www.facebook.com/pages/Orio-al-Serio-un-aeroporto-diventato-grande/473182920536 Spadus

            Lo sai cos’è Windows 10 IoT Core?

    • Luca Esse

      io ho un lumia 735, dalle 8 di stamattina l’ho usato in modo molto intenso (testando anche l’app poste mobile che finalmente è arrivata) ora che sono le 23 sono al 50% di batteria, andando anche in 4g

  • Filippo

    Non vorrei fare il cagaspilli, ma Tizio si scrive maiuscolo, dqato che era il nome più comune ai tempi degli antichi romani. ok, oltre a questa inutile obiezione, se w mobile migliorerà davvero così tanto il mio telefono potrà diventare un lumia…

  • HabemusFerdy

    Come hardware lumia 930 e n5 sono praticamente gemelli

  • Daniele Guarnieri

    E infatti e questo il punto debole dei windows phone, ma sembra che ancora non se ne rendano conto, il loro market e carente. Sinceramente non credo che finche non rivoluzieranno quest’ultimo aumenteranno la vendita dei loro telefoni, e non credo che il fatto di avere dalla loro i pacchetti office ottimizzati serva a tanto.

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      Beh il porting delle app Android e iOS in teoria servirà proprio a colmare questa lacuna!

    • Emi

      Ma la mancanza di applicazioni non dipende da MS, ma dai developers. MS ha offerto a tutti gli strumenti per realizzare la propria app per windowsphone, e non si capisce infatti perché Instagram (il primo esempio che mi viene in mente) sia ancora in beta mentre la sua copia 6tag sia pazzesca e abbia un milione di funzionalità in più anche rispetto ad Instagram per iOs e Android.

  • cosmon560

    Vi faccio questo esempio. Una mia collega ha un iPhone 4S crepato; mi chiede di consigliarle un telefono sui 200 che però le possa durare almeno 3 anni (certo, non volendo essere sempre sull’onda dei requisiti hardware). Mi viene in mente il G7 Huawei, ma poi penso che per una persona che non farà mai un ripristino in vita sua e che installerà tutte le app di questo mondo, ciò non è proprio l’ideale e che fra 6 mesi neanche mi chiama dicendo che lo smartphone va più lento di una gara di lumache. Allora penso al 640 XL. Buon telefono, schermo grande, e aggiornamento a Windows 10 garantito. Non lagga e non laggherà nemmeno se lo si maltratta all’inverosimile. Le app che la mia collega usa ci sono e funzionano abbastanza bene. Indi per cui le ho consigliato il 640XL.

  • http://batman-news.com boosook

    Mah… davvero voi siete sicuri che continuum sia la carta vincente? Davvero pensate che quello che la gente chiede sia poter utilizzare il proprio telefono o tablet come fosse un computer? Perché a me pare invece che sia tutto il contrario. No, perché sono tre anni ormai che Microsoft cerca di convincerci a farlo. Nel frattempo sono passate 3 generazioni di Surface e due major release di Windows (8 e 8.1) e siamo ancora lì, e ci dicono che finalmente con la prossima versione…

    Io credo invece che sia proprio sbagliata la filosofia di fondo… che le app universali siano inutili semplicemente per il fatto che sul telefono o sul tablet a nessuno interessa poter usare word e excel, che gli utenti hanno dimostrato di preferire più dispositivi, ognuno con le sue funzionalità, perciò usano il telefono/tablet/phablet per lo svago e il pc per lavoro, e che microsof sono tre anni che sta provando a proporci un modello di computing che non interessa quasi a nessuno e se ne dovrebbero rendere conto…

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      Non sono d’accordo.
      La mia più grande preoccupazione in merito è che il mercato non sia ancora pronto, ma credo sia piuttosto evidente che ci stiamo dirigendo verso un futuro fatto di un solo dispositivo fisico e tanto, tanto cloud.
      In tal senso, Continuum potrebbe portare una grande spinta per velocizzare questo processo, ma staremo a vedere soprattutto se e come funzioneranno le app universali.

      • http://batman-news.com boosook

        Magari mi sbaglierò, ma è proprio il “tanto, tanto cloud” che rende inutile avere il dispositivo fisico unico! Cioè, è stato nella seconda metà degli anni ’90 che è partita la corsa al dispositivo unico, con portatili che diventavano dei desktop replacement, con i PDA, eccetera, e questo proprio perché, non esistendo il cloud, ma aumentando le esigenze di avere sempre con sé i propri dati, il dispositivo unico tuttofare era l’unica soluzione.
        Ma ora, proprio grazie al cloud, noi possiamo loggarci su un qualsiasi PC e avere i nostri dati. Non solo, anche le nostre app (web). Per ora pochi lo usano, ma sarebbe già possibile. Che mi importa di avere un dispositivo unico con la mia copia di Word e Excel installata quando se ho i miei file si Google Drive in un qualsiasi browser posso loggarmi e lavorare sui miei file con Google Documents? (e stessa cosa con Microsoft).
        Se tutto fosse su ChromeOS, io potrei andare in qualsiasi posto, loggarmi e avere a disposizione i miei dati e applicazioni come a casa. Finisco di lavorare, mi sloggo e ciao.
        Ecco perché penso che il dispositivo unico sia un concetto ormai in decadenza: proprio perché cloud e dispositivo unico sono due modelli alternativi, e il cloud è il futuro.
        Per questo sono scettico sulle possibilità di Microsoft di attrarre nuova utenza grazie a continuum. Poi vedremo… :)

        • frengolino

          Se non hai un dispositivo con quale browser ti logghi?

          Ti fai mettere un chip in quel posto?

          Ma ragionate ogni tanto?

  • Artorias

    Okok ma io voglio quel adesivo!

  • nicb

    Vabbè dopo 4 anni di sviluppo diventare la prima alternativa non è un gran traguardo per un gigante come Windows

  • Steve

    condivido in linea generale ma non dimentichiamo che l’abitudine passa anche dal device fisico: i lumia sono tutti uguali e a me (SOTTOLINEO: a me) non piace lo stile squadrato e colori sgargianti quindi anche questo motivo non mi porta a considerare WP. E al di fuori dei Lumia c’è proprio poco

    • http://www.metalgearweb.it/ PastaMGW

      Davvero, potrei anche passare sopra al design esteriore, ma la UI di WP proprio non riesco a guardarla…

  • Marco Missere

    Non sono d’accordo sul fatto che Microsoft Office sia la migliore suite per la gestione dei documenti che esista, essendoci LibreOffice.

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      Probabilmente non hai mai dovuto usare seriamente Excel in vita tua, altrimenti non compareresti MS Office con LibreOffice ;)

      Davvero, io sono uno dei più grandi sostenitori delle alternative open source, ma se Writer e Impress possono reggere (a fatica) il confronto, purtroppo Calc non è assolutamente all’altezza di Excel.

  • Shane Falco

    Aspettiamo settembre e vediamo cosa succede in casa windows mobile…molti su windows si lamentavano anche di app di base come facebook e whatapp fatte un pò male e con meno funzioni rispetto ad ios e android…chi vivrà vedrà :)

  • billy gringrin

    Finalmente un articolo onesto, che sa guardare alla qualità oggettiva senza passare per inutili posizioni di “fede”. Inoltre, alla considerazione per cui ” Microsoft è di nuovo figa” farei seguire un “finalmente Ballmer se ne è andato”. A mio parere quell’uomo resta solo un affarista che di tecnologia ne capisce poco, e che per di più ha applicato pratiche commerciali e di ” marketing” da mercato del pesce a realtà internazionali e d’avanguardia.

  • Filippo Dardi

    E puntare sul Freemium sarebbe rischiare? È come il jolly alla morra cinese…

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      Non sarà esattamente rischiare, ma è certamente una mossa coraggiosa. Considera che MS ha costruito un’impero sulla vendita delle licenze si sistemi operativi e software, il freemium è un cambio di rotta davvero radicale.

      Se non l’hai già letto, dai un’occhiata all’articolo linkato alla parola freemium, spiega molte scelte del nuovo team guidato da Nadella, che personalmente ritengo decisamente interessanti.

      • Filippo Dardi

        Ah, è una scelta coraggiosa rapportata alla politica precedente :) Scusa se ho la testa quadra ma rimango della mia opinione: con il “nuovo” freemium, a parer mio, si raccoglie sempre. Figurati che, su Google Play, sono etichettati come “coraggiosi” gli sviluppatori che propongono applicazioni complete ed a pagamento ma prive di acquisti in-app.

  • Luca Esse

    Microsoft sta aprendo la strada vero il “tutto a tutti” e finchè google non capirà che i suoi servizi devono essere disponibili ovunque (anche in windows phone) sarà sempre un passo indietro…

  • Daniele Bolzonella

    Fateci girare sopra Skyrim in versione PC che pesa poco più di 2 GB e sarà Windows Love…. sarei disposto ad abbandonare il mio fido Note Edge….

  • http://xantarmob.altervista.org/ @xantarmob

    Ultima corsa… O la va o la spacca.

  • Pantheon

    concordo,ottima analisi,e tra l’altro da notare l’assoluta antisportività di google nel non realizzare app per questo sistema operativo
    io spero comunque in un ritorno della fluidità del browser come quella che era presente agli arbori,da questo punto di vista (secondo me molto importante) si sono un pò lasciati andare

  • mork64

    complimenti per l’ottimo e imparziale editoriale! … ma non avevo dubbi :)
    utilizzo due smartphone, per uno dei due ho deciso di provare WP acquistando un Lumia 535, decisamente soddisfatto (qualche limitazione c’è, ma attendo WP10, mi aspetto molto)
    WP8.1 Denim è davvero piacevole da utilizzare, indifferentemente su Top, Medi ed Entry level (cosa non da poco … su Android c’è molta differenza)
    Cortana è … Cortana :) …. anche utilizzandola solo per comandi e ricerca vocale non perde le sue peculiarità …. bisogna provarla :)
    mancano ancora un po’ di APP nello Store, non mi dispiacerebbe utilizzare anche l’APP di Androidworld :) … vediamo con WP10
    facile e ben funzionante l’impostazione di un account Google, ho apprezzato, come anche le APP che Microsoft pubblica sul Play Store (es. Word, Excel e PowerPoint per Tablet, davvero una bella sorpresa), purtroppo non si può dire il viceversa ….
    quasi mi pento di non aver scelto un dispositivo WP superiore, con ad es. anche l’NCF

  • Raffael

    Ottimo articolo, davvero obiettivo…Raro trovare articoli così….
    Veramente i miei sinceri complimenti all’autore….

  • Enrysoft

    Da utente di Surface Pro 3 con td di win10 ormai ho già eliminato qualsiasi ipad o galaxy possibile…semplicemente siamo su un altro livello…non farei mai a cambio…naturalmente il mio sogno è un Surface Mini che sembra in dirittura d’arrivo con win10 questo autunno…nel lungo periodo vedo nel settore tablet android relegato, pur con grandi numeri, nella fascia sotto i 200 €, sopra oggettivamente win10 sarà imbattibile…e questo lo vedo come un grosso problema per ipad che se ha fatto faville fino a qualche tempo fa ora sta calando vistosamente ormai quasi prigioniero del suo os molto piu’ limitato rispetto a win…discorso diverso in campo phone…qui per Ms è piu’ difficile, anche se la nuova piattaforma promette molto bene…ed anche qui…a fianco ai vari flagship s6 e iphone 6 sogno…un lumia 940xl…o ancora di piu’…un S(urface)-Phone.

  • io

    google con le Gapp ha fatto un pessimo lavoro, mi ritrovo 200 app di google che non uso e non posso disinstallare…bello schifo

  • Katia Campione

    Grazie sei stato molto esaustivo.

  • ginze

    Ho letto il tuo articolo , in quanto iscritto in un altro forum e ne parlavano in modo lusinghiero incuriosito ho letto il tuo post,e devo farti i complimenti per l’obbiettiva recensione bravo.

    • http://peppeuz.wordpress.com peppeuz

      Grazie mille, felice che se ne parli anche altrove!

  • Alessandro

    Io dopo 4 anni di android sono passato a Windows Phone con un 640xl, non sento minimamente la mancanza di quanto mi sono lasciato alle spalle, anzi ho ritrovato tutto quello di cui sentivo la mancanza prima, ossia velocità, semplicità di utilizzo, un po’ meno di personalizzazione ( android ne offre fin troppa , non ci si accontenta mai compresa la voglia di cambiare tutte le rom cucinate); sulle app nessun rimpianto, praticamente ci sono tutte quelle indispensabili e il fatto che il numero di app disponibili nello store siano un numero inferiore contribuisce a rendere Windows Phone meno dispersivo. Consiglio a tutti per lo meno di provare

  • Aristide Manoni

    Io uso tutti e tre i SO, è WP è quello che preferisco. Certo, si sente la mancanza di qualche app e qualche altra è un passo indietro rispetto alle controparti Android e iOS, ma quello che mi serve davvero c’è e per certi versi funziona anche meglio. Per esempio apprezzo moltissimo la possibilità di poter linkare direttamente nella screen alcune funzioni interne alle app, come una determinata pagina di chrome o una specifica radio di tune-in o un particolare documento di Office. La tastiera poi la trovo fantastica, non so se sia meglio o peggio di swipe o swiftkey perché mi rifiuto di utilizzare tastiere che richiedano l’autorizzazione a trasmettere non si sa a chi tutto ciò che scrivo (!!!), e questo per me è un punto fondamentale perché una volta abituato alla tastiera tradizionale non ci torni più. L’app per le foto è fantastica (ma i panorami li fa meglio iPhone), la modalità risparmia batteria fa miracoli, OneNote è comodissimo e la glance screen è un’altra di quelle cose che una volta provate non riesci più a farne a meno. Non si impalla mai, non rallenta, non lagga, non ha falle di sicurezza e viene aggiornato con tempestività. Insomma, secondo me è il migliore dei tre SO, i suoi limiti sono quelli delle app, talvolta assenti o implementate in modo approssimativo.

  • Jean

    Sei solo un pretenzioso, apri gli occhi.
    Quali sono le app fondamentali che ti mancano? Candy Crush? Trivial pursuit? Ricordo che i telefoni sono fatti per chiamare e mandare messaggi, tutto il resto é roba in più che non può essere classificata come essenziale…
    Quanto hai pagato il tuo Lumia? E quanto gli altri telefoni? Dovresti paragonarlo ai suoi pari fascia se vuoi fare un confronto corretto.

    Probabilmente l’esperienza Windows Phone ti ha deluso, tutto ok. Però parlarne in questi termini mi sembra veramente infantile.

    Diciamo invece che hardware a parte tutti i WP dal top gamma al più economico offrono la stessa esperienza software. Se compri uno Smartphone di altre marche a 100€ poi lo devi buttare via perché si blocca sempre.

    Giusto ricordare che le app nel Windows Store sono meno di quelle dei competitors, ma non hai detto che sono più valide e serie sotto tutti i punti di vista. Esempio banale quali dei competitors offre lo streaming tv da Smartphone in qualità HD? Nessuno. La serietà dei prodotti é una cosa importante. Parafraso: Meglio 100 app fatte bene o 1000 mediocri? Aggiungo anche che Windows Phone 10 (ora Windows Moilbile 10) avrà uno store unificato con tablet e pc, che porterà ad un incremento esponenziale del numero e dell’offerta per quanto riguarda le app.

    Non hai detto nulla della Home e delle live tile, feature importante non solo dal punto di vista grafico, ma anche organizzativo e pratico.

    Ci sono tante novità legate a W10 che arriveranno, sono sicuro che in rete troverete tante informazioni.

    Per concludere trovo questa guida poco pertinente e soggettiva: non ha caso ti sei soffermato più sui limiti del device che altro. Trovo tutto ciò davvero poco trasperente pur rispettando la tua opinione. Consiglio a chiunque di provare i device Windows perché secondo me propongono l’esperienza mobile in modo differente, ma allo stesso tempo pratica ed elegante. Ho ricevuto il mio Lumia 640 XL LTE due mesi fa e non possono che dirmi soddisfatto sotto i punti di vista. Consiglio per l’acquisto gli ultimi modelli Lumia (535-540-640-640 XL). Per quanto rigurda i top gamma i riflettori non possono che essere puntati che sul Lumia 930, che sia come hardware che come utilizzo pratico non é né inferiore all’iphone del momento né ai Samsung Galaxy S del mese. Piuttosto la domanda porsi all’acquisto di uno di questi device é: Voglio un telefono o un passatempo?

  • Draco

    Non sono assolutamente daccordo! Ero un infelice possessore di un Windows Surface Rt acquistato a prezzo pieno e abbandonato al suo triste destino di app mal funzionanti e risorse scarne per le stesse app, rivenduto a quasi zero!
    Ho un Windows tablet 32gb e mi rendo conto che Win 10 ha rallentato il sistema oltre al fatto che già quando avevo su 8.1 tutti gli aggiornamenti mi intasavano i 32gb di memoria, infatti i dispositivi in vendita da 16gb sono inutilizzabili (a detta anche dei rivenditori che lo sconsigliano)!
    Le app anche in questo caso sono una carenza. Per passare a windows 10 è stato un casino, meno male che ha l’espasione di memoria o nel mio caso la porta usb!
    Ritengo che il Surface Rt siano stati 500 euro buttati dalla finestra mentre se prendevo un Ipad lo avrei utilizzato meglio e sarei stato più contento!
    Per quando riguarda il tablet con windows diciamo che è un compromesso, le aperture delle pagine desktop e nel mio caso la porta usb oltre all’espansione di memoria, a differenza di Apple e Android essa è mal gestita dagli aggiornamenti che la intasano occupandola tutta!
    Nel complesso però non devi sottostare alle leggi di marketing Apple e alla sua memoria non espandibile e puoi farne un utilizzo più netbook di android che stravince in fatto di app, multimedialità e tutto ma perde in fatto di browser.
    Nella vita bisogna essere obiettivi, non si può paragonare un tablet android scadente con un windows che costicchia (provate un windows tablet con 1 gb di ram e 16 gb interni e poi mi direte).
    Ho provato android di fascia media e alta, Windows Surface Rt (pentitissimo), 3 Windows Tablet di Marca ( Hp, Dell e Mediacom), Ipad (utilizzato per configurarlo ad amici e parenti ma mai acquistato per uso personale) quindi parlo di esperienza e utilizzo vero!

  • Draco

    Windows Phone che cosa? Ma ha la faccia tosta di parlare?! Ho un Nokia 735 pagato 280 euro! Ma hai mai provato un android (di stesso prezzo non le cagate di basso costo) o un Iphone sul serio? E mi rivolgo anche a chi commenta!
    Prima cavolata, se uso android qualsiasi account è impostabile e da li posso prendermi rubrica e calendario!
    Email? I cari ingegneri microsoft non sono riusciti a farmi visualizzare con l’account libero le cartelle e la posta inviata da altri dispositivi (problemi noti anche ad altri possessori), lo stesso con altri client email, mentre con android basta una semplice configurazione e tac, vedo le email spedite da altri dispositivi 10 anni fa!
    Video? Android si trova un app per leggere ogni formato e data la potenza superiore dell’hardware reperibile a 280 euro (confronto pari prezzo) si possono visualizzare video in Full e Qhd!
    App banche? Non sono paragonabili nelle funzioni e stabilità a Apple e Android!
    App ufficiali operatori telefonici? Angelo della morte portami via! Solo Vodafone funziona bene, fastweb mobile addirittura è assente!
    App Messanger Fb? Ridicola!
    Possibilità di OTG, Mouse e Tastiera? Android! Apple riesce solo a configurare la Tastiera!
    Lag ogni tanto ne ha, siamo onesti, certo nulla paragonabile ad android che può andare in blocco più volte al giorno!
    Gestione della linea telefonica e internet? Totalmente a favore di Nokia Wp!
    Durata batteria paragonando un Hardware di pari caratteristiche (Samsung S3), Nokia WP!
    Audio e Ricezione? Vince Nokia Wp anche su Apple!
    Interfaccia? Vincono per poco i title!
    A volte sembra che chi pubblica articoli e chi commenta sia solo di parte o non ha realmente testato i prodotti, personalmente sono stato anche possessore di un Wave fascia alta con Bada della Samsung, accantonata da quest’ultima dopo aver fregato soldi ai clienti, proprio per carenza di app e di gestione!
    Ritengo che l’utente finale voglia un dispositivo che ha app e si configuri con tutto, poco gli importa se i produttori di app non ne fanno per il S.O., è lo stesso motivo per cui è affondato BlackBarry

  • Dario Lazzarin

    “….potrebbe arrivare a convincere persino più della concorrenza.” AHHAHhaha non riesco a smettere di ridere .. hahahAAhahhaHHAhHAHAHahHAhHAhahaqhHAhAH
    Ho appena aggiornato un tablet Toshiba da 8.1 a 10…. se prima faceva schifo ora è inutilizzabile.
    M$ è terzo nella corsa contro Apple e Google e pare aver voglia di farsi superare ancora, altro che “convincere più della concorrenza.”

    HAHahHAhahahahhaHahaha muoro

    • Diego Paolo

      Mi sa tanto che sei tu un incapace. Ho aggiornato decine di tablet e PC. Mai avuto un problema. Dal tono del commento si denota subito che sei un melafan.. Visto che non sei capace di eseguire un semplice aggiornamento, continua a usare i giocattoli e le cianfrusaglie che produce la Apple creati appositamente per chi non capisce niente di software o hardware.

  • https://twitter.com/iFeIix Felix

    È passato quasi un anno… bella alternativa, si, proprio una bella alternativa!

  • opi49

    Salve, sono passato dal ios, ad android e sono arrivato al microsoft lumia 640XL LTE Dual.
    sono molto soddisfatto del Lumia, che come hardware è inferiore ai primi due che posseggo, però non ha impuntamenti, lo scroll è velocissimo, e le funzioni sono molto intuitive, è un fattore soggettivo . . .
    sono passato al Lumia da un nokia N96 os Symbiam 60 , perché dava problemi e con il quale gestivo una rubrica con più di 1800 contatti che hanno da uno a 5-6 numeri telefonici, diverse e-mails, ed alcuni siti web , una rubrica eccezzionale che si poteva personalizzare per renderla più gestibile e più utile, nettamente superiore ai primi due; ho acquistato il Lumia credendo di trovare una rubrica almeno pari all’N96. invece ho trovato la più grande porcheria :
    già trasferendo i dati dall’N96 al Lumia mi sono trovato incasinatissimo, segue il motivo :
    l’impossibilità di gestire un contatto con tre numeri mobili, si trova cellulare 1 e cellulare 2 , casa 1 e casa 2, lavoro 1 e lavoro 2, aziendale, cercapersone, fax casa, fax lavoro, e-mail 1 , personale, lavoro, altro .-
    sotto i due numeri di cellulare c’è SMS, tocco ed inizio a scrivere il messaggio, ma non posso scegliere a quale dei due cellulari inviarlo, lo invio ad arriva solo e sempre a cellulare 2 .
    quindi a causa di questo problema per il contatto che ha più di un telefono mobile (ad esempio anche 4-5 operatori diversi) dovrò fare 4 o 5 contatti con lo stesso nome ed accanto aquesto un indicatore numerico o letterale ( caio wind, caio vodaf, etc etc )
    nello store non ho trovato alcuna APP come rubrica alternativa
    chi mi può dare una mano per risolvere questo grave problema?
    la microsoft potrà modificare il software di questa pessima rubrica e renderla più simile a quella symbiam 60, dove si poteva modificare addirittura l’etichetta (ad es. cellulare, si può modificare in : cell wind, chiamare solo il sabato ed i festivi dalle h 09:00 alle 17:00) visibile quando si apre il contatto cercato e scendendo scegliere quale telefono chiamare o a quale e-mail scrivere.
    grazie per l’attenzione