Sharp Slow-Motion

Con Sharp 2.100 fps per uno slow-motion mai visto prima

Giuseppe Tripodi

Inutile negarlo, tutto è più bello in slow-motion: dalle auto che sfrecciano nel fango alla gente che si diverte sulla neve. Con gli smartphone di ultima generazione, le riprese a rallentatore sono entrate quasi nella quotidianità, ma uno slow-motion come quello mostrato ieri da Sharp è decisamente fuori dal comune.

Gli ultimi top di gamma dell’azienda giapponese, Aquos Zeta, Aquos Xx e Aquos Serie hanno fotocamere che riescono a registrare video a 210 fps in risoluzione 854 x 480 (FWVGA) o 120 fps in full HD. Fin qui non ci sarebbe nulla di particolare, ma grazie ad una compensazione software questi dispositivi riescono a riprodurre i video a rallentatore a 1.200 fps in full HD e a 2.100 fps in FWVGA.

LEGGI ANCHE: Dietro a questi spettacolari slow motion c’è la mano di un robot

Secondo Sharp, si tratta del più alto frame rate mai visto nella riproduzione di filmati a rallentatore su smartphone. Questo è possibile grazie ad una tecnologia dell’azienda che crea fino a 10 copie di ogni frame del video, al fine di garantire sempre un’elevata frequenza dei fotogrammi.

Purtroppo in un primo momento non vedremo gli smartphone in questione da noi: i dispositivi che presentano questa tecnologia, infatti, saranno disponibili solo in Giappone nelle prossime settimane.

Via: GoodGearGuide
  • Alex Gombi

    O.O magari arrivassero anche in Italia …

  • TheAlabek

    Queste cose mi fanno impazzire, ma già i 120fps in HD del mio G2 non hanno una qualità eccelsa…immagino questi taroccati via software

  • Harogtr

    it’s over 9 hundred !!!

    • Martino Fontana

      Non thousand?

      • Harogtr

        No senò sarebbero 9000 e passa fps

        • Martino Fontana

          Però la citazione dice così, quindi 9001 fps anche se non è così (però li voglio vedere 2100 fps…).

          • Harogtr

            Sì giusto la citazione originale dice over 9 thousand però lo modificata adattandola all’articolo 🙂

  • Ngamer

    praticamente usano una specie di interpolazione tra un frame e l altro? non credo che il risultato finale sia cosi bello però è ancora tutto da verificare