samsung exynos final

Samsung produrrà chip a 10 nm a fine 2016

Lorenzo Quiroli Samsung vuole spingersi ancora in avanti rispetto al processo produttivo a 14 nm introdotto quest'anno

Uno dei vantaggi di Galaxy S6 rispetto alla concorrenza è costituito senza alcun dubbio dal SoC Exynos 7420 con processo produttivo a 14 nanometri, un netto passo in avanti rispetto a Qualcomm che ha puntato ai 20 nm per lo Snapdragon 810.

Samsung non vuole restare a godersi il successo aspettando che il suo vantaggio venga recuperato e per questo è già al lavoro per produrre dei chip con processo produttivo a 10 nanometri, forse l’ultimo stadio dell’evoluzione almeno per il silicio, dato che il limite fisico del materiale inizia ad avvicinarsi.

LEGGI ANCHE: Exynos M1, i core personalizzati di Samsung

Alla International Solid-State Circuits Conference (ISSCC) 2015 Samsung ha infatti mostrato un wafer da 300 mm realizzato con questa nuova tecnologia le cui specifiche potrebbero già essere complete. Non rimane che attendere la fine del 2016 per l’inizio della produzione, anche se probabilmente lo vedremo nei primi mesi del 2017, magari con Galaxy S8.

Via: Phonearena