Samsung-Galaxy-S6-fotocamera

Samsung al lavoro su batterie più capienti e fotocamere più sottili

Giuseppe Tripodi -

Samsung è al lavoro per rinnovare batterie e fotocamere dei suoi dispositivi, che come conseguenza potrebbero presto diventare persino più sottili di quelli attuali.

Per quel che riguarda gli accumulatori di carica, l’azienda coreana sta cercando di aumentare la densità energetica portandola a 700Wh/l(Watt-ore per litro), ma le cifre potrebbero salire a 780Wh/l entro il 2017. Questo può significare batterie più capienti nella stessa quantità di spazio attuale, o anche batterie più sottili ma con la stessa autonomia di quelle attuali.
In linea di massima, comunque, grazie a queste operazioni possiamo attendere migliori batterie entro il 2017: le aspettative sono di accumulatori che si ricarichino dell’80% nel giro di 30 minuti.

LEGGI ANCHE: Samsung produrrà chip a 10 nm a fine 2016

Per quel che riguarda i le fotocamere, invece, Samsung sta lavorando a sensori con pixel di dimensioni minori (da 1,12 micron a 1 micron), il che porterà ad una riduzione del 23% nello spessore del sensore sensore stesso; quest’ultimo si prevede passerà da 6,5 mm a 5 mm per i sensori da 16 megapixel e da 5,2 mm a 4,5 mm per quelli da 13 megapixel. Sebbene in generale pixel più grandi portano a foto di qualità migliore, non è da escludere che Samsung possa lavorare per ottimizzare le immagini anche con pixel di dimensioni ridotte.

In definitiva, comunque, anche questi accorgimenti sono orientati a ridurre lo spessore degli smartphone, che potrebbero diventare decisamente più sottili nel giro di qualche anno.

Via: SamMobile