iPhone 4S vs iPad Mini vs iPad

Con iOS 9 Apple supporterà anche i dispositivi più vecchi?

Andrea Centorrino

Di anno in anno, Apple lascia sempre fuori una generazione di dispositivi dal ciclo di aggiornamento: con iOS 8 fu lasciato indietro iPhone 4, e con iOS 9 ci si sarebbe aspettati che non venissero più supportati iPhone 4S, iPad 2 ed iPad Mini, tutti accomunati dallo stesso processore A5 (o da una sua variante); ma forse non sarà così.

Si vocifera infatti che quest’anno, anziché sviluppare iOS 9 per i dispositivi più nuovi, e poi mano mano rimuovere funzioni per supportare quelli più vecchi, Apple utilizzerà un approccio diverso: realizzerà una versione core di iOS 9 ottimizzata per il SoC A5, ed aggiungerà man mano tutte le funzioni compatibili.

Parlando di funzioni, quest’anno non ne dovrebbero essere introdotte molte nuove: oltre a quelle già segnalate, è probabile che gli ingegneri di Cupertino si concentrino per lo più sull’ottimizzazione del codice e sulla sua stabilità; ma qualche altra novità è comunque prevista. Mappe dovrebbe introdurre le indicazioni di percorso con i mezzi pubblici, ed il font di sistema dovrebbe essere rimpiazzato (da Helvetica Neue, introdotto nel 2013 con iOS 7, a San Francisco, il font di Apple Watch).

Sarebbe prevista anche un’altra funzione, chiamata Trusted Wi-Fi, ma non è chiaro se verrà introdotta quest’anno od il prossimo. Questa funzione permetterebbe ai dispositivi iOS (ma anche Mac) di collegarsi a determinati reti “fidate” senza bisogno di autenticazione per ciascuna di esse. Qualora ci connettessimo ad una rete senza fili che non fosse conosciuta o protetta, Trusted Wi-Fi critterebbe tutti i dati scambiati, in modo da aumentare la sicurezza durante la navigazione.

Ne sapremo di più il mese prossimo, quando inizierà il WWDC a San Francisco, ma sicuramente non potremo mettere le mani sulla versione finale di iOS 9 prima del rilascio ufficiale a settembre (o agosto?).

Via: Phone ArenaFonte: 9to5Mac