Apple Watch telecomando Apple TV

Apple Watch: previsto un aggiornamento a giugno con nuove funzioni e… Apple TV?

Andrea Centorrino -

Stando a quanto riportato da una fonte a 9to5Mac, sito americano abbastanza affidabile quando si tratta di voci di corridoio, Apple sta preparando il primo corposo aggiornamento per Watch OS, volto ad aggiungere nuove funzioni, giusto in tempo per il WWDC che si terrà a San Francisco il prossimo giugno.

Innanzitutto, l’aggiornamento dovrebbe portare due nuove funzioni per la sicurezza: Find my watch (trova il mio orologio, simile a “Trova il mio iPhone”), che dovrebbe facilitare il ritrovamento di Apple Watch perduti o rubati, e Smart Leashing (guinzaglio intelligente), che ci avvertirà facendo vibrare o illuminare lo smartwatch quando ci allontaneremo troppo dal nostro iPhone.

Passando alle funzionalità riguardanti salute e fitness, Apple starebbe sperimentando una modalità che monitori il battito cardiaco e ci avverta qualora risulti irregolare: probabilmente, per evitare problemi con gli istituti di sanità, non verrà introdotta nell’immediato (se mai lo sarà). Prima dell’annuncio ufficiale, voci non confermate parlavano di moltissimi sensori che sarebbero stati inclusi nello smartwatch, come quello per misurare la quantità di ossigeno nel sangue o quella del glucosio: queste funzionalità, così come il monitoraggio della qualità del sonno, verranno probabilmente aggiunte nei prossimi modelli di Apple Watch.

LEGGI ANCHE: Più di 3.000 app già disponibili per Apple Watch

Mentre lavorano per permettere agli sviluppatori di creare app native, gli ingegneri di Cupertino starebbero lavorando anche all’aggiunta di complicazioni (le piccole icone che possiamo mettere agli angoli dello schermo per fornire informazioni come il meteo, l’ora in cui sorge e tramonta il Sole, o la sveglia) da parte di sviluppatori terzi.

Infine, questo aggiornamento consentirebbe ad Apple Watch di interfacciarsi con la prossima Apple TV, permettendoci di controllarla dal nostro polso (oltre che dal nuovo telecomando con touchpad). La fonte si spinge oltre, rivelando anche qualche dettaglio in più sulla nuova Apple TV: si controllerà tramite Siri, gli sviluppatori potranno creare app tramite  l’SDK TVKit, sarà possibile guardare la TV in diretta (streaming), e sarà più larga e lunga (ma più sottile) rispetto al modello attuale.

Via: The VergeFonte: 9to5Mac