Snapdragon final

Snapdragon 820 sarà un quad-core? Ecco i primi dettagli

Lorenzo Quiroli -

Qualcomm ha annunciato lo Snapdragon 820 durante l’MWC di Barcellona. Sì, anche se annunciato è una parola grande, vista la povertà di dettagli rivelata dall’azienda americana. Ebbene oggi possiamo leggere le prime caratteristiche del nuovo SoC per i top di gamma, sebbene queste provengano da una fonte non ufficiale e possano quindi essere errate.

Si parla di un ritorno ai quattro core dopo gli otto dello Snadragon 810, ma mantenendo comunque l’architettura big.LITTLE: un dual-core A72 fino a 2,2 GHz e un dual-core A53 fino a 1,7 GHz. I core A72 saranno Kyro, ossia personalizzati da Qualcomm come i vecchi Krait, con ottimizzazioni riguardanti il consumo energetico e le performance.

Molto importante è il processo produttivo, a 14 nanometri, che si rimette in pari così con gli Exynos di Samsung. La RAM sarà LPDDR4 a 2.100 MHz, GPU Adreno 530 a 650 MHz, LTE Cat-10, supporto a schermi 4K+2K a 60 fps.

Insomma, sulla carta un SoC eccellente e senza tanti apparenti difetti. Ci chiediamo a questo punto quando potremo vederlo in azione su uno smartphone: non c’è una risposta certa, ma di sicuro passerà ancora qualche mese.

Fonte: Techgadgetsz
  • io sono nappo

    si rimette in pari con un soc uscito 2 mesi fa già in un dispositivo, mi spiace ma purtroppo se qualcomm non decide di investire creerà per sempre soc inferiori a quelli di samsung, almeno che samsung tutto d’un tratto non decida di fermarsi col progresso e far recuperare terreno a qualcomm, ma dopo le ingenti somme che hanno speso per l’hw del galaxy s6, ne dubito fortemente.

    • Giacomo Mattina

      ma dai non dire cretinate (senza offesa),qualcoom è sempre stato superiore,tranne ultimamente per colpa del suo snap 810 un po difettoso

      • io sono nappo

        non è questo il punto, samsung ha dovuto investire per produrre e far uscire già un prodotto dotato di un soc con un processo produttivo simile, per qualcomm i costi sono troppo alti e non possono (o non vogliono) investire per migliorare i tempi, il vantaggio che ora ha samsung si potrebbe protrarre per sempre.
        il processo produttivo è importante, un telefono con un soc qualcomm con lo stesso processo produttivo di quello del samsung uscirà tra un anno, ma tra un anno uscirà anche un altro dispositivo samsung, e se (molto probabilmente) il processo produttivo rimarrà lo stesso, avranno tempo per concentrarsi su altro, quindi resterà sempre superiore, è una ruota che gira, se qualcomm non investe non può rimettersi in pari con samsung, ne tanto meno fare di meglio.
        ovviamente come già detto tutto si basa sulla volontà di samsung di continuare ad progredire con l’ardware, perchè ovviamente se si fermano o rallentano allora andranno in pari con qualcomm.

        • Sei un uomo rinascimentale, in pratica.
          O almeno ti piace pensarlo.

          • io sono nappo

            nono, uso i verbi alla ca**o di cane.

    • David Alexander

      preferisco questi ai closed source di samsung

      • Marco Missere

        Ti sei perso qualcosa. L’Exynos del Galaxy S6 è open source.

        • David Alexander

          Soltanto perché ha rilasciato il codice sorgente del kernel…. Se così fammi fare 2 risate…. Questo la Samsung lo fa dai vecchi exynos2

          • Marco Missere

            Non credo sinceramente. L’Exynos di Galaxy S2 e S3 era odioso proprio per l’essere closed source. A meno che non abbia interpretato male quanto avvenuto con questo nuovo Exynos.

          • David Alexander

            Ok cmq il giorno che Samsung faccia quello che fa caf per i qcom allora ne parliamo prima no

      • the

        In effetti per i samsung con exynos ben poche rom ci sono. Comunque secondo me “la potenza è nulla senza il controllo”. Ho da poco comprato un note 4, con la rom touchwiz era apprezzabilmente meno fluido del mio vecchio htc one m7 con rom play edition. Questo per dire quanto importante sia la potenza! Faccio fatica comunque ad immaginare un motivo per cui la potenza di uno snapdragon 600 non basti…

    • tecnologiaperta

      hahahaha, l’ hai detta bella

  • Luca

    Ahahahahahahah, quest’anno Samsung e Mediatek li hanno proprio bastonati per bene sulla ottimizzazione