Facebook Instant Articles

Le notizie si leggono senza lasciare Facebook: ecco Instant Articles (foto e video)

Giuseppe Tripodi - Presto leggeremo gli articoli che ci interessano senza lasciare Facebook, che diverrà un vero e proprio contenitore di notizie: ecco come funziona Instant Articles.

Facebook continua a rafforzare il suo ecosistema, che ormai va ben oltre il concetto di semplice social network: il colosso di Mark Zuckerberg ha infatti annunciato gli Instant Articles, una nuova piattaforma che permette agli editori di creare articoli interattivi direttamente all’interno del sito stesso.

Già da diverso tempo si parlava della possibilità che il social network potesse consentire alle testate giornalistiche di pubblicare news attraverso Facebook stesso, in modo che gli utenti non debbano più lasciare il sito per leggere i contenuti a cui sono interessati.

Instant Articles è proprio il primo passo per rendere Facebook una piattaforma di informazione: le testate coinvolte nel progetto, infatti, potranno pubblicare articoli all’interno del sito, che beneficeranno anche di particolari contenuti multimediali. Tra le chicche, ad esempio, troviamo la possibilità di spostarci in un’immagine ingrandita muovendo lo smartphone, l’auto-play dei video, mappe interattive e allegati audio.

Inoltre, gli utenti potranno visualizzare le news molto più velocemente: secondo quanto riportato da Facbeook, normalmente gli articoli da fonti esterne ci mettono circa 8 secondi a caricare, mentre con Instant Articles si velocizza di 10 volte l’apertura di una notizia.

LEGGI ANCHE: Facebook e il suo motore di ricerca vogliono scavalcare Google

Per il momento gli Instant Articles funzionano esclusivamente in Facebook per iPhone, ma ci aspettiamo che il supporto per Android non tarderà troppo ad arrivare. Come abbiamo già scritto in passato, inoltre, il social network potrebbe anche integrare un motore di ricerca per cercare le notizie all’interno del portale o da siti esterni.

Le testate coinvolte nel progetto sono attualmente nove, ossia: The New York Times, National Geographic, BuzzFeed, NBC, The Atlantic, The Guardian, BBC News, Spiegel e Bild.

Si tratta certamente di una grande innovazione, che potrebbe cambiare profondamente il modo in cui ci informiamo ogni giorno: potete dare un’occhiata ad alcune immagini nella galleria in fondo, non dimenticando di guardare anche il video e farci sapere cosa ne pensate di questo nuovo Instant Articles.

Fonte: Facebook