Chip Apple Watch

Il processore di Apple Watch utilizza un’architettura superata

Giuseppe Tripodi

Continuano gli approfondimenti su Apple Watch e, in particolare, su cosa nasconde al suo interno: dopo il teardown che aveva mostrato il chip S1 e il successivo approfondimento a proposito delle componenti interne, oggi una nuova analisi realizzata da Chipworks svela alcuni retroscena sull’hardware di questo dispositivo.

In primo luogo, è stato confermato che il chip è stato realizzato con un processo costruttivo a 28 nm; si tratta di una tecnologia relativamente vecchia, ampiamente superata da quella a 20 nm utilizzata per A8 o addirittura a 14 nm che Samsung utilizzerà per realizzare il processore di A9 per iPhone 6S.

LEGGI ANCHE: Samsung produrrà i chip A9 per iPhone 6S

E a proposito di Samsung, Chipworks conferma che anche il processore di questo Apple Watch è stato realizzato dall’azienda coreana, confermando il rapporto di collaborazione tra le due società (almeno al livello industriale).

Via: 9to5Mac
  • Alessandro

    nel titolo si parla di architettura e poi è solo un problema di processo produttivo???