5 Giochi

5 giochi per conoscere meglio DeNA

Giorgio Palmieri

Chi è DeNA? Perché Nintendo ha scelto proprio lei come partner commerciale? Quali sono i giochi prodotti da questa azienda? Cercheremo di dare delle valide risposte a queste e altre domande simili tramite la puntata di oggi dei cinque giochi settimanali scoprendo, appunto, cinque dei titoli più in voga del momento di DeNA.

NELLE PUNTATE PRECEDENTI: Nintendo Edition

Marvel Mighty Heroes

Nato dalla collaborazione tra Marvel, Ngmoco e DeNA, Marvel Mighty Heroes è un gioco d’azione con visuale isometrica. Stilisticamente è discutibile, ed è minato da una forte ripetitività. L’idea di fondo è però fantastica: si può combattere in tempo reale fino a quattro giocatori in modalità cooperativa impersonando numerosi eroi dell’universo Marvel. Il matchmaking è rapido e ben fatto, il netcode anche, e il sistema di controllo è decisamente intuitivo. Peccato che il gioco sia troppo ripetitivo e soverchiato da uno sviluppo e una progressione veramente forzata, pure colma di acquisti in-app limitanti.

  • Pro: Controlli intuitivi, tanti eroi, comparto online solido
  • Contro: Ripetitivo fino al midollo, pieno di acquisti in-app
  • Prezzo: Gratuito con acquisti in-app

App Store badge

Play Store badge

Godus

Sebbene ci sia la firma di Peter Molyneux e dello studio 22cans, la produzione della versione mobile del chiacchieratissimo Godus è stata affidata proprio a DeNA. Il risultato? Troppi grattacapi nel modello di monetizzazione. Questo titolo è un curioso gestionale free-to-play dove le attese uccideranno la vostra voglia di progredire. Impersonare un dio può essere senz’altro stimolante, ma Godus purtroppo non riesce nell’intento di creare un solido ed innovativo God Game. C’è da sottolineare, in ogni caso, che il titolo sa regalare alcuni momenti di giubilo grazie all’ottimo sistema di modellazione del terreno.

  • Pro: Visivamente ottimo, valido sistema di modellazione del terreno
  • Contro: Troppi tempi morti, modello di monetizzazione asfissiante
  • Prezzo: Gratuito con acquisti in-app

App Store badge

Play Store badge

Final Fantasy: Record Keeper

Giocare con la nostalgia? Final Fantasy: Record Keeper lo sa fare fin troppo bene. Questo gioco infatti ha come obiettivo quello di far rivivere ai fan i momenti più intensi ed emozionanti dell’incredibile saga JRPG Final Fantasy di Square Enix. Guideremo ad esempio AVALANCHE contro Shinra, scoprendo i piani di Sephiroth (FF VII), faremo parte del gruppo di elite SeeD (FF VIII), combatteremo contro Sin scoprendo i misteri della perduta città di Zanarkand (FF X) o ci solleveremo contro fal’Cie, scoprendo la vera storia del mondo di Pulse (FF XIII). I combattimenti sfruttano l’ottimo sistema ATB per controllare il flusso degli attacchi, e il risultato è un gioco di ruolo profondo, divertente e con acquisti in-app non troppo invasivi.

  • Pro: Sorprendentemente profondo, fanservice ovunque
  • Contro: Struttura monotona, solo per i fan
  • Prezzo: Gratuito con acquisti in-app

App Store badge

Play Store badge

Star Wars: Galactic Defense

Cosa succede quando Kingdom Rush incontra Guerre Stellari? Eccovi Star Wars: Galactic Defense, un discreto tower defense che sa come comporre una buona esperienza strategica, adatto un po’ tutti, anche a chi questo genere non lo gioca con costanza. Il mondo di Star Wars è ben ricreato, con i vari personaggi che abbiamo imparato a conoscere nel corso degli anni. Yoda, Chewbecca, Darth Vader, ci sono proprio tutti, peccato per l’assenza totale di originalità, e per le eccessive limitazioni derivanti dagli acquisti in-app (con tanto di fastidioso sistema ad energia).

  • Pro: È Star Wars, gameplay rodato
  • Contro: Zero originalità, modello freemium limitante
  • Prezzo: Gratuito con acquisti in-app

App Store badge

Play Store badge

Qube Kingdom

Un altro tower defense, ma questa volta DeNA ci butta in un mondo che ricorda un po’ Minecraft, senza però “omaggiarlo” troppo. Siamo davanti ad un titolo strategico abbastanza classico, con soldati da piazzare in punti precisi della mappa per fermare l’avanzata nemica. Ciò che conttraddistingue questo Qube Kingdom dalla massa è la personalizzazione del proprio esercito, con tanto di sistema di sviluppo e tante, tantissime unità fra cui scegliere. Guerrieri, maghi, barbari, mostri, arcieri: davvero, ce n’è per tutti i gusti! Se vi piaccono i tower defense puliti e senza meccaniche particolari, dategli una chance.

  • Pro: Una caterva di unità, livelli e contenuti
  • Contro: C’è parecchio grinding, richiede una connessione costante
  • Prezzo: Gratuito con acquisti in-app

App Store badge

Play Store badge

  • edivad98

    Insomma tutti caratterizzati dalla ripetitività e da acquisti in-app limitanti e asfissianti…..

  • Filippo Dardi

    Non esce un quadro molto lusinghiero 😀