Visual Studio Code

Adesso si potranno sviluppare app Windows anche da Linux e Mac

Giuseppe Tripodi

Se avete mai sviluppato un’applicazione mobile, saprete bene che per realizzare un software per Windows Phone è necessario utilizzare Visual Studio, ambiente di sviluppo disponibile finora solo su Windows.

Tra le moltissime novità per i developer annunciate durante la Microsoft Build Conference, però, c’è anche Visual Studio Code, un nuovo IDE per programmare applicazioni Windows ma disponibile anche per Mac e Linux, oltre che per Windows.

LEGGI ANCHE: Azure App Service, il backend per lo sviluppo visto da Microsoft

Ancora una volta un grande segno di rinnovata apertura da parte di Microsoft che, invece di allontanarsi dalla concorrenza, cerca per quanto possibile di trarne beneficio. Se volete testare Visual Studio Code, potete scaricarlo per la vostra piattaforma al link in fonte.

Via: Windows CentralFonte: Visual Studio Code