T-Frutta

T-Frutta, la nuova app italiana che fa guadagnare con la spesa

Giuseppe Tripodi

Avete mai valutato la possibilità che, semplicemente facendo la spesa e acquistando determinati prodotti, potreste ricevere indietro dei soldi, reali e spendibili come più vi pare?

Se abitate a Milano e dintorni, da oggi è effettivamente possibile grazie a T-Frutta: direttamente dall’applicazione ogni giorno potrete consultare i marchi in offerta, che saranno quelli dai quali potrete guadagnare crediti.

Per farlo, basta acquistare un prodotto di un brand tra quelli proposti e successivamente fare una foto allo scontrino: il software riconoscerà il contenuto della ricevuta e ci permetterà di accumulare soldi, che potremo successivamente ricevere su conto corrente bancario, su PayPal o tramite assegno.

L’app è disponibile gratuitamente su Android e iOS e potete scaricarla dai badge qui in basso, seguiti dal comunicato stampa.

 

 

 

Play Store badge

App Store badge

NASCE T-FRUTTA:

LA RIVOLUZIONARIA APP CHE TI FA GUADAGNARE QUANDO FAI LA SPESA

UBIQ, società italiana nata da Ubiq Lab, spin off dell’Università di Parma, ha messo a punto un’Applicazione che per la prima volta in Italia permette di accumulare credito acquistando i prodotti in promozione al supermercato attraverso un sistema di cash back

Milano, 27 aprile 2015 – Arriva oggi T-Frutta, la prima e unica App in Italia che introduce il concetto di cash-back nel largo consumo poiché permette di guadagnare denaro, cioè di ricevere soldi reali e immediatamente spendibili ogni volta che si acquistano prodotti delle marche in offerta in un determinato giorno e che vengono evidenziati quotidianamente dall’App.

Si tratta di un software, proprietario con brevetto nazionale (con domanda di estensione internazionale), basato su una tecnologia unica di riconoscimento dei dati contenuti negli scontrini di cassa dei supermercati. Diffusa inizialmente su Milano e Provincia per poi estendersi gradualmente su tutto il territorio nazionale, T-Frutta può essere utilizzata in tutti gli ipermercati, supermercati, superette e discount.

Nell’affollato territorio delle promozioni della GDO, T-Frutta si distingue rivoluzionandone il tradizionale concetto e avvicinando l’esperienza di acquisto e di fidelizzazione del cliente a quella di altri Paesi europei: il riaccredito di denaro in modo chiaro e veloce, da spendere liberamente, senza alcun vincolo o obbligo di nuova spesa o conversione in buoni – come per altre piattaforme di coupon digitali o con le carte fedeltà – è infatti una novità assoluta nel nostro Paese.

Inoltre, si tratta di una novità assoluta anche per le aziende coinvolte – sono oltre trenta i brand del largo consumo che inseriranno i loro prodotti su T-Frutta – che potranno contare sulla prima carta fedeltà dell’Industria, un canale di comunicazione totalmente digitale e privilegiato con il consumatore per un rapporto sempre più diretto e coinvolgente.

Queste alcune delle aziende che hanno già aderito al progetto:

Unilever (Dove, Algida, Mentadent, Svelto), Bolton (Rio Mare), Beiersdorf (Nivea), San Pellegrino (Levissima, Sanbitter), Grandi Salumifici Italiani (Casa Modena, Senfter), Branca (Brancamenta, Caffè Borghetti),  Ferrero (Nutella, Kinder, Estathè, Ferrero), Barilla (Barilla, Voiello, Mulino Bianco).

T-Frutta si può scaricare gratuitamente da App Store o Google Play. Dopo averla installata sullo smartphone o sul tablet, si selezionano le promozioni del giorno sui prodotti che fanno guadagnare, si crea la lista della spesa, si fa la spesa nel proprio supermercato di fiducia o in qualunque punto vendita della distribuzione organizzata, e, infine, si fotografa lo scontrino. L’App legge le informazioni contenute nella ricevuta e consente di accumulare un credito, che l’utente può ricevere con la modalità prescelta – su conto corrente bancario, su PayPal o tramite assegno – e spendere come e dove vuole.