Nokia-logo-final

Nokia nega di voler riprendere a vendere smartphone

Giuseppe Tripodi

La scorsa settimana è circolata molto velocemente sul web la notizia diffusa da Re/code che vedeva Nokia prepararsi per il rientro nel mercato della telefonia, a partire dal prossimo anno, quando scadranno i termini previsti dall’accordo con Microsoft.

Tuttavia, l’azienda finlandese ha ufficialmente smentito di aver intenzione di riprendere a produrre e vendere dispositivi per il mercato di consumo, il che sarebbe una scelta consona con la volontà della società di dedicarsi unicamente al networking, di cui recentemente si è parlato dopo la notizia della possibile acquisizione di Alcatel-Lucent.

LEGGI ANCHE: Nokia e Alcatel-Lucent: accordo da 16 miliardi di dollari

La smentita, tuttavia, parla di fabbricare e vendere smartphone, ma non esclude la possibilità che la società possa curarne la progettazione per poi affidare la produzione e commercializzazione a terzi, esattamente come avvenuto per il tablet N1. Quest’ultimo, infatti, è stato ideato da Nokia ma realizzato e venduto da Foxconn.

In ogni caso, per il momento è inutile perdersi in simili supposizioni: c’è ancora tempo prima del Q3 del 2016, periodo in cui scadrà l’accordo con Microsoft e, per allora, siamo certi che ci sarà modo di approfondire meglio la vicenda.

Via: Phone Arena