6.5

UFC

EA Sports UFC promuove il doping? (recensione)

Giorgio Palmieri Electronic Arts ci tenta con un picchiaduro dedicato all'Ultimate Fighting Championship. Ecco la nostra recensione.

C’è un motivo se EA è stata più volte citata come la peggior azienda degli Stati Uniti, sia nei sondaggi che tra il chiacchiericcio dei videogiocatori. La società americana è famosa per le sue politiche tutt’altro che bonarie verso i consumatori, e spesso ciò coincide con parole fuorvianti pronunciate dai suoi capi che poi, in verità, si allontanano parecchio dalla effettiva realtà dei fatti. EA Sports UFC è il nuovo titolo mobile dello studio statunitense, e questa volta vogliamo fare noi un piccolo giochino: paragoneremo ogni parte della descrizione inserita da EA sui rispettivi store con la controparte reale dei fatti.

Vivi la lotta

EA SPORTS UFC porta tutta l’intensità delle MMA sulla punta delle tue dita. Grazie alla grafica HD, ai comandi touch intuitivi e all’azione al cardiopalma potrai vivere un’esperienza unica di combattimento, adatta sia ai fan alle prime armi che a quelli più esperti.

È vero, non c’è che dire. Se vi piace vedere due uomini mezzi nudi darsele di santa ragione, questo è il gioco che fa per voi. Non mettete però in dubbio la vostra sessualità: graficamente il titolo è davvero mostruoso, sia le animazioni che la mole poligonale sono ottime per l’ambiente mobile. Mai vista su smartphone e tablet una tale fedeltà visiva con questo sport, anche se la presenza di un po’ di sangue e di lividi avrebbero sicuramente fatto la loro sporca figura.

EA SPORTS UFC - 1

Il gameplay si adatta bene al gaming su touch, così come i controlli (almeno su carta), intuitivi e basati su gesture ormai rodate nei picchiaduro: tap per attacco leggero, swipe orizzontale per quello medio, mentre swipe diagonale per l’attacco pesante. Il doppio tap serve invece per parare, e uno swipe sinistro consente di schivare. Peccato che le azioni diano talvolta l’impressione di essere afflitti da piccoli ritardi nell’esecuzione e, proprio per questo, difficilmente riuscirete a concatenare con criterio delle giuste combo, quanto piuttosto vi limiterete a sollecitare il touchscreen nella speranza di vincere il combattimento. Non sempre però si rivelerà la scelta migliore, poiché più avanti alcuni match richiederanno una certa strategia, non sempre attuabile a causa dei tempi di reazione abbastanza tardivi.

Allena il tuo lottatore definitivo

Scegli tra più di 70 lottatori in quattro divisioni e comincia la tua scalata verso il successo. Dalla gomitata rotante girata di Jon Jones, al pugno da superman di Georges St-Pierre: ogni atleta offre un set unico di mosse speciali. Vinci incontri, sblocca nuovi avversari, guadagna monete e aumenta il livello delle tue abilità, tutto mentre cerchi di costruire la tua eredità di UFC. Affronta i combattimenti della tua carriera e investi soldi nell’allenamento per mandare le tue abilità in orbita.

Non è proprio così. Ogni lottatore, se preso singolarmente, può costarvi caro, nel senso che non potrete ottenerlo senza pagare laute somme di denaro reale. Dimenticatevi dunque di poter assemblare il vostro team ideale, almeno che non siete intenzionati a spendere fior e fior di soldi negli acquisti in-app, che, per la cronaca, sono davvero esageratamente costosi. Comunque sia, all’inizio avrete solo un campione, non selezionabile ma in comune con tutti i giocatori.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, il sistema di progressione non è mal calibrato in maniera esagerata: anche se è richiesto un minimo di grinding per proseguire nei vari match della carriera, ridotto principalmente all’ottenimento di tre stelle per scontro, si riescono a guadagnare abbastanza monete di gioco per acquistare i pacchetti allenamento, contenenti delle carte raffiguranti le mosse dei vari lottatori. Queste possono essere usate per potenziare le abilità e il livello del proprio team e, anche se gli avversari avranno spesso valori numerici più alti dei vostri, riuscirete comunque a scalare le classifiche (fino ad un certo punto, ovviamente, perché poi sarà necessario allenarsi).

Gioca gli eventi in diretta, guadagna premi esclusivi

Gioca alcuni degli incontri più incredibili del mondo reale di UFC, partecipando agli eventi di gioco in diretta. Gioca i programmi di incontri per gli eventi futuri di UFC e ottieni esclusive ricompense. Più giochi, più ricompense guadagni! Raggiungi la vetta delle classifiche e vedi aumentare i tuoi profitti.

Ni. Gli eventi in diretta sono di sicuro la parte più dinamica del gioco, anche se, francamente, avremmo preferito di gran lunga una modalità multigiocatore in tempo reale o comunque più varietà nei contenuti. Combattendo in questi speciali incontri otterrete golose ricompense a fine stagione in base ai punti accumulati. Per partecipare, però, dovrete avere nel vostro team uno o più lottatori di una determinata categoria (pesi piuma, massimi e cosi via).

E qui casca l’asino: l’acquisizione di nuovi atleti, qualora non vogliate spendere nemmeno un centesimo, è piuttosto randomica e tendente al basso, basata sui pacchetti allenamento precedentemente citati. Talvolta questi ultimi conterranno un campione, ma sappiate che è un’occasione più unica che rara.

Conquista la gloria

Scala le classifiche e perfeziona le tue abilità nei colpi, nel wrestling e nelle sottomissioni man mano che avanzi nel gioco. Gioca quanto vuoi, senza vite o limiti di cui preoccuparti: c’è sempre un combattimento dietro l’angolo. Vedi come te la cavi ad affrontare i migliori della tua divisione e guadagna ricompense di gioco per dominare le icone di UFC in eventi principali estenuanti. La tua battaglia per raggiungere la gloria in UFC inizia ora.

Anche qui ci sono solo mezze verità. Non c’è personalizzazione nel gioco, quindi non aspettatevi di poter creare il vostro personaggio o di cambiare le abilità dei lottatori in piena libertà. Sebbene possiate giocare quando e come vi pare durante la giornata, è presente un sistema di energia a dieci tacche che potenzia i valori numerici del vostro campione per un solo match, proprio come se gli deste una dose di doping. Il che è piuttosto fuori luogo a dirla tutta, e per altro si ricarica con una lentezza estenuante. Non è necessario che sia carica per poter giocare, ma è un imperativo usarla in determinati scontri.

6.5

Giudizio Finale

Siamo nel limbo di una scelta perpetua. Se da una parte abbiamo una discreta fedeltà con le arti marziali miste, dall’altra abbiamo un sistema di controllo certamente immediato ma macchinoso, che sfocia in combattimenti più lenti e forzati delle aspettative. Ci sono poi tante piccole problematiche che però non ci fermano dal consigliarvelo per una prova sul campo anche breve.

PRO CONTRO
  • Animazioni superlative
  • Gli acquisti in-app non sono obbligatori…
  • Adatto sia ai fan che ai meno avvezzi
  • Combattimenti macchinosi
  • …ma limitano pesantemente l’esperienza nella sua totalità
  • Pochi contenuti

App Store badge

Play Store badge

  • Simone De Iuliis

    Il titolo é provocatorio ma ci prende in tutti i sensi. Spesso i lottatori vengono pizzicati con valori sovraumani e positivi alle droghe. Piú i lottatori hanno fiato e piú danno spettacolo per la ufc. Il gioco ora lo provo XD