pebble_watch_3up

Apple ha rifiutato l’app con supporto a Pebble per errore

Giuseppe Tripodi

Ieri ha fatto molto discutere la notizia del rifiuto da parte di Apple di un’app per iOS che citava esplicitamente il supporto agli smartwatch Pebble. La decisione sarebbe stata presa poiché, secondo le linee guida, su App Store non è possibile citare il nome di altre piattaforme.

LEGGI ANCHE: Ad Apple non piace che si parli di altre piattaforme

Tuttavia, il team di Pebble ha lavorato a stretto contatto con la società di Cupertino per risolvere la questione e ha tranquillizzato i suoi utenti tramite Reddit: inoltre, Apple ha confermato a Wired che l’app è stata rimossa per errore e le politiche nei confronti di Pebble non sono cambiate. A confermare le buone intenzioni della mela ci sono ancora moltissime applicazioni che supportano lo smartwatch concorrente, che non hanno lamentato alcun problema.

La questione ha sollevato comunque molti dubbi poiché, seguendo le proprie linee guida, Apple potrebbe effettivamente rifiutare i software che favoriscono le altre piattaforme; tuttavia, fino ad oggi non ha mai applicato ferreamente le sue politiche, per evitare di danneggiare il suo stesso ecosistema.

Via: The Verge