ARM Cortex A72

ARM svela la nuova CPU Cortex-A72 ad alte performance

Giuseppe Tripodi -

Durante l’evento Tech Day tenutosi oggi a Londra, ARM ha svelato la sua nuova CPU Cortex-A72, che spicca per le elevate performance che dovrebbe garantire.

La si può paragonare ad una rinnovata versione di Cortex-A57, ma più piccola, più efficiente e più veloce di quest’ultimo. I primi SoC a 16nm FinFET a montare il nuovo Cortex-A72 saranno probabilmente spediti nel 2016 e fabbricati da TSMC, mentre le varianti a 28nm verranno montate già da quest’anno sia da Qualcomm (Snapdragon 618 e Snapdragon 620) che da Mediatek (MT8173).

ARM ha lavorato molto su questa nuova CPU e, durante la presentazione, ha annunciato di essere riuscita ad aumentare il numero di istruzioni per ciclo di un valore tra il 20 e il 60 percento rispetto al passato. Inoltre, il nuovo Cortex-A72 arriva ad un clock di 2,7 GHz, il 10% in più rispetto ai 2,5 GHz del Cortex-A57.

Cortex A72 vs Cortex A57

Infine, ARM ha addirittura paragonato la sua nuova CPU alla linea Intel Core M con architettura Broadwell, attualmente montata su alcuni portatili di fascia alta tra cui il nuovo Macbook 12 e il Lenovo Yoga 3 Pro.

LEGGI ANCHE: Intel Core M: l’architettura che cerca di conciliare performance con consumi

Ovviamente i Core M risultano più efficienti in termini assoluti, ma al prezzo di maggiore potenza: diminuendo i consumi, tuttavia, le performance sarebbero paragonabili.

cortex-a72-vs-core-m-broadwell

 

 

Via: ArsTechnica