Facebook Mark Zuckerberg

Più del 70% dei 3,54 miliardi di dollari di Facebook arriva da mobile

Giuseppe Tripodi -

1,44 miliardi di utenti attivi ogni mese, 1,25 miliardi di utilizzatori attivi da mobile e ben 936 milioni di persone che lo utilizzano quotidianamente. Questi sono i numeri di Facebook, che Mark Zuckerberg ha snocciolato oggi e che rendono l’idea dell’enorme impero che è diventato il social network più famoso di sempre.

Il CEO è salito sul palco nella giornata odierna per annunciare i rendimenti della piattaforma nel primo trimestre fiscale di quest’anno, appena conclusosi. Nonostante gli utenti continuino a crescere velocemente, i guadagni sono stati minori del previsto, ma le cifre non sembrano aver spaventato Mark, che ha comunicato di voler continuare ad investire in quelle che saranno le tecnologie di punta dei prossimi anni, come ad esempio droni alimentati ad energia solare e realtà virtuale.

Dopotutto, potranno anche non aver eguagliato le aspettative, ma parliamo comunque di ricavi di 3,45 miliardi di dollari, il 45% in più rispetto a quelli dello scorso anno. Se questa quantità di denaro vi sembra incredibile, tenete anche presente che bel il 73% degli introiti proviene da mobile. Anche in questo caso parliamo di una crescita enorme, se consideriamo che il mercato smartphone il primo trimestre dello scorso anno portava “solo” il 59% dei ricavi. D’altronde, l’attenzione del social network al mondo mobile è sempre stata evidente e viene periodicamente ribadita con nuovi progetti interessanti, di cui l’ultimo è il dialer Hello presentato giusto oggi.

LEGGI ANCHE: Facebook presenta Hello, il suo dialer alternativo per Android

Continuando con i dati a proposito di Facebook, è significativo apprendere che ogni giorno sul social network vengono guardati oltre 4 miliardi di video: a tal proposito, secondo gli analisti di Cantor Fitzgerald, saranno proprio i filmati a segnare pesantemente il mercato informatico per il 2015 e 2016. E, proprio per questo motivo, Facebook potrebbe velocemente imporsi come il più grande competitor di YouTube, con il quale si giocherà la battaglia per la pubblicità video.

Ma parlando di Facebook, non si possono considerare solo le entrate: Zuckerberg ha infatti annunciato che c’è stato un grandissimo aumento delle spese. Sono stati investiti 2,61 miliardi di dollari (di cui oltre un miliardo solo per il settore Ricerca e sviluppo), che corrispondono all’83% in più dei soldi investiti nel primo trimestre dello scorso anno.

Infine, parlando di acquisizioni, non possiamo dimenticare due dei più importanti acquisti di Facebook: WhatsApp e Instagram. Per quanto riguarda il primo, abbiamo già annunciato nei giorni scorsi che sono stati superati gli 800 milioni di utenti attivi, mentre sul social network fotografico pubblicano i loro scatti 300 milioni di persone.

Concludendo, lo stesso Mark Zuckerberg ha annunciato l’intenzione di realizzare nei prossimi anni una famiglia di applicazioni: l’intento è sempre stato chiaro e il mese scorso, quando Facebook Messenger è diventata una piattaforma per app, è diventato persino più palese. Staremo a vedere come si evolverà il più grande social network della storia, che sta costruendo intorno a sé un impero davvero enorme.

Via: The Verge
  • Alessandro Pusceddu

    Eh beh grazie, il sito desktop è quasi più pesante di GTA V su PC.

  • Grimmy91

    E non riescono a fare app decenti….

  • Tom

    E allora che si decidano a fare un’app che possa almeno essere definita decente!!!