Microsoft final logo - 3

Microsoft e Yahoo potranno recidere liberamente il loro contratto

Giuseppe Tripodi

Qualche giorno fa abbiamo parlato del rinnovamento della partnership tra Microsoft e Yahoo che, tra le altre cose, prevede maggiore flessibilità per quest’ultima nell’utilizzo dei risultati della ricerca.

LEGGI ANCHE: Microsoft e Yahoo rinnovano gli accordi, ma con alcuni cambiamenti

Una variazione nei termini che però non avevamo ancora discusso è la possibilità per entrambe le società di recidere gli accordi in qualsiasi momento (previa comunicazione) a partire dal 1 ottobre di quest’anno. Fino al rinnovamento del contratto la situazione era decisamente diversa, in quanto Yahoo poteva abbandonare Microsoft solo nel caso in cui non si fosse raggiunta una cifra minima di guadagni.

Le due compagnie non hanno ancora commentato a proposito, ma sembra che entrambe le aziende si dicano contente dei nuovi patti, nonostante nel 2013 il CEO di Yahoo, Marissa Mayer, si fosse lamentata che i profitti generati dall’accordo fossero meno di quelli attesi.

In ogni caso, le ultime modifiche del contratto prevedono anche un aumento dei ricavi di Yahoo sulla pubblicità delle sue pagine: la società terrà il 93% delle entrate, sensibilmente di più del precedente 90% o dell’88% dei primi 5 anni di partnership.

Via: CNET