InMind VR gioco realtà virtuale Windows Phone

InMind VR è il primo gioco in realtà virtuale per Windows Phone (video)

Giuseppe Tripodi

Nel panorama Android ci siamo occupati spesso di realtà virtuale, grazie anche all’economico visore Google Cardboard e i numerosi altri progetti che hanno iniziato a far avvicinare i gamer a quel che innegabilmente sarà il futuro dei videogiochi.

LEGGI ANCHE: Lasciatevi terrorizzare da Sisters per Google Cardboard

Il nome di Windows Phone, invece, viene associato molto meno spesso a questo ambito e e chissà che questo InMind VR possa fare da apripista in questo senso.

Si tratta, infatti, del primo gioco in realtà virtuale disponibile per la piattaforma di Microsoft: sviluppato da Nival, come suggerisce il nome stesso InMind ci porta all’interno di una mente umana, dove dovremo puntare e “curare” i neuroni danneggiati, che lampeggeranno di rosso.

Come spesso accade per questo genere di giochi, l’interazione è minima ma l’esperienza complessiva è davvero coinvolgente: InMind è gratuito e ben fatto quindi se avete un Google Cardboard (o qualsiasi altro visore utile allo scopo), correte a scaricarlo dal badge di seguito, magari dopo aver guardato i due video che trovate in fondo.

Windows Store badge

Via: Windows Central