Hamburger Menu Windows Phone

Ecco perché Microsoft si è lasciata tentare dagli hamburger menu di Android (video)

Giuseppe Tripodi -

Chi non segue attentamente le vicissitudini relative a Windows Phone difficilmente saprà di cosa stiamo parlando nel titolo: per hamburger menu non si intende una scelta da prendere al fast food, bensì il menu caratterizzato dalle tre lineette che troviamo spesso in alto a sinistra in alcune applicazioni Android. E, adesso, anche su Windows Phone.

Come abbiamo avuto modo di osservare dalle prime anteprime, infatti, l’ultima versione di Office (così come altre app di sistema di Windows 10!) introduce l’hamburger menu anche sul sistema operativo di Microsoft. Questa scelta di design, che va a rivoluzionare il paradigma di utilizzo di Windows Phone, ha fatto discutere parecchio gli utenti. Molti, infatti, l’hanno interpretata come un ripiego verso sistemi già collaudati, che però tradiscono l’originale UI degli smartphone Lumia (e non solo).

A spiegare perché anche Office per Windows Phone ha adottato l’hamburger menu ci ha provato proprio colui che ne ha curato il design, che ha risposto alle domande degli utenti Reddit durante un AskMeAnything. Il designer, che attualmente non lavora più a Microsoft, ha preferito rimanere anonimo, ma la sua identità è stata confermata dal team di Reddit.

LEGGI ANCHE: Microsoft ci spiega le differenze tra Office per desktop e mobile

All’utente che ha chiesto a proposito del cambio di navigazione e l’introduzione dell’hamburger menu, il designer ha risposto con il lungo commento che vi lasciamo di seguito (in inglese).

Ah yes, the hamburger. So. I’ve written so much about this (and even made videos) that I’ll do my best to summarize.

Windows Phone’s original interaction model put actions on the bottom and navigation on the sides, as swipes. That’s not a great pattern for a variety of reasons.

iOS started with a lot of apps using tabs on the bottom, and over time started aligning more with Android, who put a few key actions on the top, then a “swipe back” pattern for more options. Think of Mail on iOS, how you go into a message, then you can swipe from the left to get back to your inbox.

Windows Phone was left in an interesting spot. Many of us believed that the old interaction model just wasn’t going to work. You can’t stick navigation in a horizontal direction. It’s part carousel, part “mystery meat navigation” and it just doesn’t work. So. We needed to figure out what the new model would be.

Putting a title bar on the top was the first important step. If you’re in Word and you can’t see the name of your document, that’s not good. So, ok, put a bar across the top. And now you have a bar across the top you can provide a back arrow in the top left to get back to your documents. Awesome.

Then you put the ribbon in what I called a “palette” or “drawer” on the bottom, and on the top right you can start putting “hero actions.” I argued for only one but I’m unsurprised that they ended up with more.

So there you go, right?

Top: <– Name of document common actions

Bottom: Three dots to get the ribbon in palette form.

The problem is, there’s just way too many things on the top bar. For example, you might want to print. How do you do it? Well, you could design a print icon in the top bar. But it’s probably not worth it. You could hide it in the ribbon, but that sort of sucks for discoverability.

And then you notice the top left corner. And you think “Well, tons of Android apps just put everything there. Maybe we could try that?”

And so it became clear, due to the massive number of features in Office apps, and the extremely tight real estate, and alignment with tablets, that a hamburger was the best overall pattern.

Per prima cosa, qualora non fosse chiaro a tutti, l’interfaccia di Windows Phone in un primo momento non offriva alcun hamburger menu, poiché basata sull’interazione tramite swipe orizzontali e sprovvista di una barra superiore. Tuttavia, nel realizzare la nuova versione di Office, il team ha ritenuto necessario inserire una barra in alto: non sapere su quale documento Word si sta lavorando può risultare frustrante, era necessario inserire un elemento ben visibile che desse l’idea di cosa stiamo facendo e dove ci troviamo. Una volta inserita la barra in alto, sarebbe stato stupido non utilizzarla inserendo le azioni più utili.

Tuttavia, inserire una serie di icone avrebbe creato più confusione che altro, per cui si è scelto di adottare il tanto discusso menu laterale. A contribuire alla scelta di questo paradigma, che su Android funziona molto bene, ci sarebbe stata la constatazione che gli utenti che utilizzano lo smartphone con una sola mano (e quindi hanno difficoltà a raggiungere il menu in alto a sinistra) sono molti meno di quanto immaginiamo.

Non si può certo negare che la spiegazione sia logica e razionale, ma ci sono ancora diversi utenti Windows Phone che continuano a criticare questa scelta, che effettivamente è in netto contrasto rispetto al sistema di navigazione adottato finora sul sistema operativo mobile di Microsoft. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti, magari dopo aver dato un’occhiata al video realizzato dai colleghi di Windows Central che spiega i differenti sistemi di interazione su Android, iOS e Windows Phone.