Microsoft Surface 3

Surface 2 vs Surface 3: vale la pena di aggiornare?

Giuseppe Tripodi Microsoft ha recentemente annunciato il nuovo Surface 3, tablet di fascia media che rimpiazza il precedente modello basato su architettura ARM. Ma quali sono le principali differenze tra i due?

Come tutti saprete, Microsoft ha recentemente presentato Surface 3, la terza versione del suo tablet di fascia media che, grazie al case con tastiera, può anche sostituire il portatile.

Le differenze rispetto al suo predecessore sono parecchie, ma anche il prezzo è salito (specialmente per l’Italia!): ma quali sono le principali differenze tra i due modelli? Scopriamolo insieme.

Sistema operativo

Addio, Windows RT, a mai più rivederci. Come probabilmente ricorderete, Microsoft ha abbandonato la versione RT del suo sistema operativo, che era stata appositamente pensata per l’architettura ARM.

Questo implica che il nuovo Surface 3 monta la versione completa di Windows 8.1 e sarà aggiornabile a fine anno a Windows 10. Lo stesso non si può dire di Surface 2, che dovrebbe ricevere alcune funzionalità del prossimo OS ma non avrà l’upgrade completo.

Con il sistema operativo diverso, cambiano anche i software che possiamo eseguire: su Surface 3 gireranno non solo le cosiddette app Modern, ma tutti i programmi normalmente supportati da qualsiasi versione PC di Windows.

 

windows-10-across-devices

L’architettura: ARM vs x86

Come abbiamo già anticipato, il nuovo Surface 3 abbandona l’architettura ARM per passare a un processore quad core della linea Intel Atom. Attualmente non ci sono benchmark di confronto, ma ci si aspetta prestazioni leggermente maggiori, specialmente nel far girare le app Modern.

Grazie anche al nuvo SoC, Microsoft promette un’intera giornata di autonomia, ma per scoprire la reale durata ci toccherà attendere di poterlo testare con mano.

Microsoft Surface 3 evento Las Vegas

Aspect ratio

Può sembrare un aspetto di poco conto, ma il cambio nell’aspect ratio tra i due Surface potrebbe anche cambiare radicalmente l’esperienza d’uso. Nel Surface 2 il rapporto tra lunghezza e altezza è il classico 16:9, che va molto bene nell’utilizzo portatile ma può risultare un po’ scomodo se usato come tablet. Al contrario, i 3:2 del Surface 3 bilanciano meglio le dimensioni e rendono il dispositivo comodo da utilizzare anche senza tastiera.

LEGGI ANCHE: Surface 3 vs Surface Pro 3: tablet Microsoft a confronto

Varie ed eventuali

  • Così come per il Surface Pro 3, il Surface 3 ha il supporto per la penna, che viene venduta a parte al prezzo di 54,99€
  • Il supporto posteriore del Surface 3 può essere posizionato in 3 posizioni, contro le 2 posizioni del Surface 2
  • Il Surface 3 si ricarica tramite microUSB
  • Così come il Surface 2, anche il Surface 3 sarà disponibile con modulo LTE
  • La fotocamera di Surface 3 dovrebbe essere molto migliore rispetto al modello precedente (e forse anche meglio di quella del Surface Pro 3)
  • Il Surface 3 ha un display più grande ma anche più luminoso rispetto al Surface 2
  • Il Surface 3 ha un anno di Office 365 incluso

Conclusioni

Come sempre è impossibile dare delle conclusioni univoche: la scelta varia moltissimo a seconda delle necessità e chi possiede un Surface 2 e lo usa solo leggere le notifiche di Facebook difficilmente sentirà la necessità di cambiarlo.

È tuttavia innegabile che si prospetta un futuro decisamente più roseo per Surface 3, che abbraccia tutte le innovazioni portate da Microsoft, dalle app universali a Windows 10.

Decisamente apprezzati anche gli accessori, ossia la tastiera con cover e la penna stylus: se il prezzo di partenza di 609€ non vi spaventa, Surface 3 potrebbe certamente rivelarsi un ottimo acquisto.

Via: Windows Central
  • Matteo Bottin

    Bah, io non capisco 2 cose:
    1) Perchè il kickstand non è come quello di surface pro 3? Può essere una banalità, ma perchè è stato rimossa la rotazione graduale del supporto?
    2) Il prezzo! Caspita, a quel prezzo non capisco perchè si dovrebbe preferire un surface 3 a un surface pro 3!

    • ELIA

      Non mi pare che il surface pro 3 si trovi a 600€