Apple Beats Music

L’antitrust europeo indaga sul servizio musicale di Apple

Giuseppe Tripodi -

Non è ancora stato lanciato ufficialmente, ma sembra che la Comunità Europea stia già preoccupandosi del nuovo servizio di streaming musicale che Apple ha annunciato.

Nato dalle ceneri di Beats Music, secondo le autorità che si occupano di antitrust, questo servizio potrebbe adottare politiche che violerebbero il libero mercato.

LEGGI ANCHE: L’Unione Europea si prepara per attaccare Google

La notizia è stata riportata dal Financial Times di Londra, che sostiene che la preoccupazione dei competitor è che Apple possa sfruttare la sua indiscussa influenza per persuadere le etichette ad abbandonare i servizi concorrenti come Spotify. Non è ancora chiaro se le indagini siano scaturite da una protesta formale da parte dei competitor o meno.

La polemica ricorda il caso che aveva visto la Apple condannata per pratiche anti-competitive per quel che riguarda la vendita di ebook; considerando anche che il servizio verrà integrato in iOS e iTunes, non è difficile capire la preoccupazione dei rivali, i cui utenti si ritroveranno iPhone, iPad e Mac con un servizio concorrente (e probabilmente anche più economico).

Via: 9to5Mac