PIRATES OF THE CARIBBEAN: ON STRANGER TIDES

Aggiornamento a Windows 10 anche per le copie piratate, ma resteranno “non genuine”

Giuseppe Tripodi

Un dubbioso Jack Sparrow è qui con noi per fare un po’ di chiarimento su come funzionerà la politica degli aggiornamenti di Windows 10. Ieri è stato annunciato che l’update sarà gratuito anche per chi ha copie piratate del sistema operativo, ma quel che forse non era molto chiaro è che questo non implicherà l’ottenere una licenza regolare.

LEGGI ANCHE: Windows 10 sarà gratuito anche per chi utilizza copie pirata

Infatti, chi aveva crackato la propria copia dell’OS di Microsoft, potrà effettivamente aggiornare a Windows 10, ma anche dopo l’aggiornamento si ritroverà con una licenza “non genuina”. Inutile specificare, ovviamente, che in questo caso il sistema operativo non sarà supportato da Microsoft e non potrà ricevere diversi aggiornamenti, tra cui quelli di Microsoft Security Essentials.

Forse i pirati che stavano già festeggiando dovranno rimettere il tappo al rum.

Via: Paolo AttivissimoFonte: VentureBeat