Google Places API Android iOS

La condivisione della posizione diventa più facile con le Google Places API per Android e iOS (video)

Giuseppe Tripodi -

Cari sviluppatori che lavorate su app mobile che utilizzano la posizione, Google ha ottime notizie per voi: dopo essere state lanciate per il web qualche tempo fa, le Places API arrivano adesso anche per Android e iOS (in beta per quest’ultima).

LEGGI ANCHE: Google Maps per iOS si aggiorna con le mappe a tutto schermo

Come spiegato nel video in fondo, queste nuove API facilitano la condivisione della posizione: utilizzando un solo metodo, verrà richiamato un widget che ci permette di scegliere il luogo più vicino a noi, direttamente dal database di Google in cui sono presenti oltre 100 milioni di punti di interesse.

Se siete sviluppatori Android potete già dare un’occhiata a demo e codici d’esempio nella pagina delle API Android, se invece lavorate su iOS potete registrarvi alla beta pubblica da questo indirizzo. In ogni caso, non dimenticate di dare un’occhiata al breve ma esplicativo filmato di seguito.

Via: The Next Web