WonderCube

WonderCube: su Indiegogo il portachiavi che ci farà sentire l’Ispettore Gadget (video)

Giuseppe Tripodi

Gli smartphone sono ormai una parte fondamentale della nostra vita e, a causa loro, siamo spesso costretti a portare con noi un gran numero di accessori che potrebbero esserci utili.

Dal cavetto microUSB per trasferire i dati al power bank per ricaricare, spesso le tasche del nostro giubbotto sono piuttosto affollate. Se anche voi condividete la frustrazione degli infiniti accessori, è giunta l’ora di dare un’occhiata a WonderCube, il piccolo portachiavi lanciato su Indiegogo che racchiude in sé un numero incredibile di accessori.

LEGGI ANCHE: Tago Arc, il bracciale personalizzabile con display e-ink

Cavo per la connessione, lettore di microSD,  stand, cavo OTG, torcia LED e persino caricatore d’emergenza (grazie a una batteria esterna): tutto questo in un cubo spesso appena un pollice (2,54 cm).

Ovviamente in meno di una settimana il progetto ha già superato i 50.000$ necessari per la produzione, ma se vi prudono già le mani all’idea di un accessorio così geek vi lasciamo con il video di presentazione e il link a Indiegogo, dove potrete acquistarlo al prezzo scontato di 49$ (più spedizione). Quanti di voi lo ordineranno?

WonderCube su Indiegogo

Grazie ad Amedeo per la segnalazione

  • Mario1996

    Io aspetto le copie cinesi, come con Pressy (19 euro il costo originale, su TinyDeal l’ho preso a 70 centesimi e funziona benissimo)

    • Gabriele Ridolfi

      klick? buon per te, i miei due non funzionavano

      • Mario1996

        Basta avere occhio e leggere i commenti degli utenti 🙂

  • GattoMorbido

    non ho capito come sta attaccato in modalità stand.
    e peccato per la batteria da 9v per la corrente perchè non sono poi così pratiche da trovare al volo… se me ne devo portare dietro una tantovale portarsi un powerbank

  • Timothy

    Bizzarro è bizzarro, ma è attraente. Adoro i coltellini svizzeri e quindi questo ha un certo fascino. Però diamine, è caro. Cioè, capisco il lavoro dietro, però “buttare” 50€ per un gadget di cui proprio non è detto che si avrà un gran bisogno… Bè piuttosto li risparmio per un nuovo smartphone.