Religion Simulator Copertina

Religion Simulator: create la vostra religione e conquistate il mondo! (foto e video)

Lorenzo Delli

Non è la prima volta che proviamo ad elencare i simulatori più strani che il vasto mondo videoludico (non solo mobile) ha visto transitare nel corso degli anni: simulatori di formicai, di capre indemoniate, di montagne, di divinità, persino di fette di pane e di creazione di ascensori! Non c’è quindi da sorprendersi più di tanto se qualcuno, nello specifico la software house Gravity Software, ha pensato di realizzare un simulatore di religione, intitolato non a caso proprio Religion Simulator.

LEGGI ANCHE: Tutti a bordo con Bus Simulator 2015!

Religion Simulator è un vero e proprio RTS (strategico in tempo reale) con elementi tipici dei gestionali che ci offre l’opportunità di creare e plasmare la nostra religione, caratterizzandone la struttura e la filosofia di fondo. Due le interfacce con cui avremo a che fare: quella globale, che ci permetterà di visionare in tempo reale ciò che succede nel globo terrestre e anche di costruire templi, espansioni e altre strutture utili al diffondersi del nostro credo, e quella relativa all’albero decisionale, ovvero la spina dorsale della nostra religione. Per quanto riguarda la visione globale avremo ovviamente a che fare con altre religioni, e l’obiettivo sarà quello di divenire il credo dominante costi quel che costi (si potranno anche impiegare armi di vario tipo e poteri divini).

Per quanto riguarda invece l’albero decisionale, ogni ramo ci permetterà di sviluppare la filosofia dietro alla nostra religione, decidendo ad esempio quali sono gli elementi più importanti (come la fede, la conoscenza o la felicità), quali sono le restrizioni, le leggi o le punizioni previste. Il suo diffondersi dipenderà quindi anche dalla felicità dei credenti e dalla severità imposta. Religion Simulator si pone quindi come uno strategico ben diverso da quelli a cui siamo abituati, e vi consigliamo per questo di dare un’occhiata al trailer proposto dalla software house per apprezzarne meglio pregi e difetti. Il gioco, disponibile per Android e iOS e localizzato nella sola lingua inglese, verrà a costarvi 2,99€ senza ulteriori acquisti in-app. A seguire, oltre ai badge per il download, anche il trailer e alcune immagini illustrative. Buon divertimento!

App Store badge

Play Store badge

  • Timothy

    Mmm, e pensare che c’è chi gioca alla versione reale di questo gioco.. -.-‘

  • M.5.0

    Ma poi si combatte in prima persona come Call of duty oppure guidi le truppe come Age of empires?……………………………….ah, non è un gioco di guerra?