Party Hard - 1

Party Hard è l’Hotline Miami del mobile gaming (foto e video)

Lorenzo Delli

Proprio in questi giorni ha fatto il suo debutto su Console e PC Hotline Miami 2, seguito del violentissimo gioco di azione edito da Dennaton Games che ci metteva nei panni di un sicario (il seguito invece ci calerà nei panni di più personaggi) sviluppato con l’ausilio di Game Maker. Party Hard cerca di proporsi come una valida alternativa proprio a Hotline Miami: si tratta di un videogioco il cui prototipo nasce in occasione dell’ultimo Global Game Jam, prototipo che è diventato un successo virale grazie ad una serie di filmati gameplay su YouTube.

LEGGI ANCHE: Non perdetevi il trailer di Implosion, gioco di azione da aprile su Android

La software house Pinokl Games sviluppatrice di Party Hard ha ricevuto i fondi per continuarne lo sviluppo dal publisher TinyBuild, e quindi potremo presto goderne sia in mobile (su Android e iOS) sia su PC (Steam). Ma cosa ha da offrire esattamente Party Hard: in pratica assumiamo il ruolo del classico vicino di casa scocciato, che per rimediare al baccano prodotto dai continui party nella villa vicina, decide di imbucarsi per…uccidere tutti.

Si tratta in pratica di un “mass murder simulator“, ed è praticamente inutile specificare quanto le tematiche affrontate siano particolarmente violente e anti-sociali. Le meccaniche sono quelle degli stealth game: dovremo ovviamente commettere i vari omicidi senza farsi scoprire, sfruttando armi a corpo a corpo o l’ambiente circostante. Il rilascio su Android e iOS è previsto per questo anno ma ancora non si hanno date certe. Vi lasciamo con alcuni screenshot e con il trailer ufficiale. Buona visione!