Windows 10

Microsoft ci spiega come avvengono i rilasci di Windows 10

Giuseppe Tripodi

Da quando è stata rilasciata la prima Technical preview di Windows 10, Gabriel Aul ha avuto parecchio da fare in qualità di portavoce del programma Windows Insider.

Sono moltissimi, infatti, gli utenti che si sono rivolti a lui per scoprire novità e anticipazioni a proposito delle prossime build dell’OS di Microsoft: probabilmente per questo motivo, Aul ha deciso di scrivere un post sul blog ufficiale dell’azienda in cui spiega le modalità di lavorazione dietro una release software tanto importante. Ultimo ma non meno importante, nell’articolo viene anche illustrata la motivazione per cui hanno deciso di non comunicare date di rilascio.

LEGGI ANCHE: Microsoft conferma: nessun top di gamma fino al rilascio di Windows 10

Come spiegato da Aul, infatti, nel lavorare a un software ancora così acerbo si incontrano tutti i giorni nuove funzionalità che vengono aggiunte e tanti bug che vengono fixati: i cambiamenti sono continui e per potersi organizzare è necessario stabilire (almeno internamente) il giorno in cui deve essere pronta la candidate build da rilasciare dopo gli ultimi test.

Il problema è che ci sono così tante variabili nello sviluppo che comunicare anticipatamente una data senza essere sicuri di riuscire a mantenere i propri impegni implicherebbe la possibilità di deludere gli utenti.

Per questo motivo, il team ha scelto di non rendere note le date di rilascio: per ulteriori dettagli potete leggere il lungo e dettagliato post sul blog ufficiale di Microsoft.

Via: Windows CentralFonte: Windows Blog